Molesta donna in un bar denunciato per atti osceni

L’uomo era stato precedentemente colpito con una livella edile da un avventore dell’esercizio pubblico.

Molesta donna in un bar denunciato per atti osceni
Cremona, 24 Marzo 2018 ore 11:03

Molesta donna all’interno di un bar e un uomo lo colpisce al capo con una livella edile.

Molesta donna

A conclusioni di indagini, un uomo è stato denunciato per atti osceni, molestia, disturbo alla persona e ubriachezza. A.M.M.E., 46 anni, nato in Egitto ma residente a Vescovato alle 18 .00 del 15 marzo si trovava all’interno di un bar in Piazza Roma gestito da D.D. e Y.F. di nazionalità cinesi ma residenti a Vescovato.

Il colpo alla testa

A.M.M.E., in palese stato di ubriachezza, ha avuto una discussione con C.S. 45enne di Vescovato, muratore, che in quel momento si trovava nel bar quale avventore. Quest’ultimo infastidito dall’egiziano ubriaco, ha prelevato dalla propria auto parcheggiata all’esterno del bar, una livella per lavori edili e ha colpito violentemente al capo il cittadino egiziano. L’uomo è stato portato all’Ospedale di Cremona dove è stato medicato e giudicato guaribile in 20 giorni.

Le denunce

I militari pertanto hanno denunciato C.S. per il reato di lesioni e porto di oggetti atti ad offendere e gli hanno sequestrato la livella. Svolgendo ulteriori accertamenti, al fine di ricostruire esattamente quanto era accaduto, è emerso che lo stesso A.M.M.E., prima di molestare C.S., aveva anche molestato una donna all’interno bar. Una cliente 55enne, residente in Vescovato, era stata toccata dal cittadino al seno e alle parti intime. L’uomo è stato quindi denunciato per atti osceni, atti sessuali, molestia/disturbo alle persone e ubriachezza. D.D. e Y.F., titolari del bar, invece sono stati denunciati per aver somministrato bevande alcooliche a persona già in stato di ubriachezza.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia