Minaccia i passanti con una pistola in pieno centro

Arrestato l’altra sera dai Carabinieri di Cremona, dopo aver sfondato la vetrina del bar Ugo Grill ed essere fuggito con il cassetto del registratore di cassa contenente 700 euro.

Minaccia i passanti con una pistola in pieno centro
Cremona, 15 Febbraio 2018 ore 12:04

Minaccia i passanti con una pistola: in manette un uomo di 47 anni per rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Minaccia i passanti arrestato 47enne

Intorno alle 23 di eri sera B.G., un 47enne nato a Cremona, disoccupato e pluripregiudicato, ha sfondato la vetrina del locale Ugo Grill di via Gramsci, ha scardinato il registratore di cassa e preso il cassetto del denaro, contenente circa 700 euro.

Il panico tra i passanti

Durante la fuga viene notato da numerosi passanti presenti in centro storico che allertano i Carabinieri. Accortosi di essere seguito l’uomo ha minacciato di sparare, facendo credere di avere un’arma nascosta nei pantaloni.

L’inseguimento e l’arresto

Inseguito a piedi da un carabiniere, è stato bloccato dopo aver opposto strenua resistenza e aver minacciato di morte il militare. Per calmarlo è stato trasportato, presso il Pronto Soccorso. Lì ha aggredito i sanitari e frantumato una vetrata. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario del bar, un 60enne, residente a Castelverde. L’arrestato invece è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma “S. Lucia” in attesa del rito per direttissima, per i reati di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia