Minaccia di uccidersi gettandosi sotto un treno, salvato dai carabinieri

Protagonista un giovane 28enne di Castelleone.

Minaccia di uccidersi gettandosi sotto un treno, salvato dai carabinieri
Cronaca Soresina, 08 Agosto 2019 ore 14:58

Un giovane di 28 anni minaccia di uccidersi gettandosi sotto un treno. E’ successo a Castelleone nella serata di mercoledì 7 agosto 2019.

Minaccia di uccidersi gettandosi sotto un treno

Nella serata del 7 agosto 2019, alle ore 20.30 circa, a Castelleone nei pressi quella stazione ferroviaria, un equipaggio della Stazione Carabinieri di Vailate e personale sanitario del 118, sono intervenuti in soccorso di un 28enne disoccupato del luogo che stava manifestando intenti suicidi, dopo aver chiamato il numero di pronto intervento 112 e preannunciato di volersi gettare lungo i binari durante il transito imminente del treno.

Soccorso e portato in ospedale

L’operatore della centrale operativa, percepito il pericolo concreto, è rimasto in costante contatto telefonico con il malcapitato, riuscendo a conquistare la sua fiducia e convincendolo a desistere dall’insano gesto. Nel frattempo sul posto è arrivata una pattuglia dell’arma e personale sanitario del 118. Il giovane è stato trasportato presso l’ospedale “Maggiore” di Crema per le cure del caso. L’insana volontà del 28enne è da attribuirsi a problemi familiari.

LEGGI ANCHE>> Non accetta la fine della relazione: minaccia di sfregiarla con l’acido

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità