G-Pizza solidale

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri FOTO

Oggi consegna speciale ai presidi sanitari di Cremona e Oglio Po.

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri FOTO
Cremona, 27 Aprile 2020 ore 16:31

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri consegnate in mattinata presso i presidi sanitari di Cremona e Oglio Po.

G-Pizza solidale

G-Pizza Solidale è l’iniziativa nata per porgere un ringraziamento a tutti coloro, sanitari in testa, che instancabilmente stanno affrontando questa emergenza sanitaria. Così i soci fondatori G-Pizza (Giovanni Cuofano, Giuliano Pieroncini, Mirko Valente, Federico Grossi, Edis Sacchi), hanno deciso di avviare una maratona di produzione e consegna presso gli ospedali di varie regioni.

A Cremona e Casalmaggiore

Naturalmente, oltre a Pavia e a Codogno, non potevano mancare gli ospedali Maggiore di Cremona ed Oglio Po di Casalmaggiore, dove vive il Master Chef Giuliano Pieroncini e sua moglie Catalina Apostu che è titolare della pizzeria “Cascinetto” a Cremona.

Consegnate 30mila pizze

Proprio grazie alla capacità produttiva del “Cascinetto” e all’instancabile lavoro di Giuliano e Catalina è stato possibile realizzare migliaia di pizze che, scortate dai carabinieri di Cremona ai quali va il nostro ringraziamento, sono arrivate fumanti e fragranti presso i presidi ospedalieri.

Siamo soddisfatti di aver raggiunto le 30mila pizze consegnate in tutta Italia.

4 foto Sfoglia la gallery

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Cremona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale prima Cremona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia