Menu
Cerca
G-Pizza solidale

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri FOTO

Oggi consegna speciale ai presidi sanitari di Cremona e Oglio Po.

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri FOTO
Cronaca Cremona, 27 Aprile 2020 ore 16:31

Migliaia di pizze, “scortate” dai carabinieri, per i nostri medici e infermieri consegnate in mattinata presso i presidi sanitari di Cremona e Oglio Po.

G-Pizza solidale

G-Pizza Solidale è l’iniziativa nata per porgere un ringraziamento a tutti coloro, sanitari in testa, che instancabilmente stanno affrontando questa emergenza sanitaria. Così i soci fondatori G-Pizza (Giovanni Cuofano, Giuliano Pieroncini, Mirko Valente, Federico Grossi, Edis Sacchi), hanno deciso di avviare una maratona di produzione e consegna presso gli ospedali di varie regioni.

A Cremona e Casalmaggiore

Naturalmente, oltre a Pavia e a Codogno, non potevano mancare gli ospedali Maggiore di Cremona ed Oglio Po di Casalmaggiore, dove vive il Master Chef Giuliano Pieroncini e sua moglie Catalina Apostu che è titolare della pizzeria “Cascinetto” a Cremona.

Consegnate 30mila pizze

Proprio grazie alla capacità produttiva del “Cascinetto” e all’instancabile lavoro di Giuliano e Catalina è stato possibile realizzare migliaia di pizze che, scortate dai carabinieri di Cremona ai quali va il nostro ringraziamento, sono arrivate fumanti e fragranti presso i presidi ospedalieri.

Siamo soddisfatti di aver raggiunto le 30mila pizze consegnate in tutta Italia.

4 foto Sfoglia la gallery

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Cremona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale prima Cremona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE