Menu
Cerca

Maxi operazione ‘Ndrangheta, 416 indagati: c’è anche un carabiniere

Si tratta dell'ex comandante del reparto operativo dei carabinieri di Viadana.

Maxi operazione ‘Ndrangheta, 416 indagati: c’è anche un carabiniere
Cronaca Casalmaggiore, 19 Dicembre 2019 ore 18:50

Questa mattina i carabinieri del R.O.S. e il Comando Provinciale Carabinieri di Vibo Valentia, con il supporto dei Comandi Provinciali, di personale del G.I.S, del 1° Reggimento Paracadutisti Tuscania, del NAS, del TPC, dei quattro Squadroni Eliportati Cacciatori e dell’8° Elinucleo CC hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia nei confronti di 416 indagati.

In manette anche l’ex Comandante dei Carabinieri di Viadana

Tra gli arrestati di questa mattina, a finire in manette è stato anche l’ex comandante del reparto operativo dei carabinieri Catanzaro Giorgio Naselli, attualmente operativo a Teramo, che però circa 20 anni fa ha lavorato in Lombardia per diverso tempo. Naselli infatti era comandante della Compagnia carabinieri di Viadana. 

L’accusa nei suoi confronti mossa dalla Dda è che Naselli avrebbe passato informazioni riservate a Pittelli, il parlamentare di Forza Italia che a sua volta questa mattina ha visto aprirsi davanti a sè le porte del carcere per la collusione con la ‘Ndrangheta.

Dalle numerose intercettazioni che vengono riportate nell’ordinanza di carcerazione si evince che, su richiesta dello stesso ex parlamentare, Naselli avrebbe rilevato informazioni top secret, tra le quali anche l’esistenza di un’indagine della Guardia di Finanza relativa ad un altro imprenditore.

Altri due indagati nel Pavese e nel Piacentino

In Provincia di Pavia, è stata eseguita un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di Papaianni Agostino, nato a Joppolo (VV), classe 1951 e residente a Voghera. Sarebbe imputato per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso. Un altro indagato si trova non lontano dal territorio pavese e precisamente in quello piacentino: si tratta di Fuduli Bruno, nato a Vibo Valentia nel 1961, residente a Fiorenzuola D’Arda e già deceduto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli