SORESINA

Lo trovano al bar in compagnia di amici, dai domiciliari 24enne finisce in carcere

Avendo dimostrato di non sapersi attenere alle prescrizioni stabilite dall’autorità giudiziaria, il giudice ha deciso per l’aggravamento della misura cautelare

Lo trovano al bar in compagnia di amici, dai domiciliari 24enne finisce in carcere
Pubblicato:

Vìola gli arresti domiciliari e il giudice dispone l’accompagnamento in carcere: arrestato dai Carabinieri della Stazione di Soresina un ragazzo di 24 anni.

Dai domiciliari al carcere

Il pomeriggio di lunedì 29 aprile 2024, i Carabinieri della Stazione di Soresina hanno arrestato un uomo di 24 anni, con precedenti di polizia a carico, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, in sostituzione degli arresti domiciliari, applicata per avere violato le prescrizioni che gli erano state imposte.

I controlli dei Carabinieri

Il giovane era stato arrestato con alcuni complici a fine gennaio scorso a Crema perché ritenuto responsabile di lesioni personali ed estorsione. Poi era stato posto agli arresti domiciliari a Soresina e i Carabinieri della locale Stazione avevano costantemente controllato il rispetto degli obblighi, accertando che il 24enne, nei confronti dei militari, aveva un atteggiamento scontroso in occasione dei controlli, che evidentemente non gradiva.

Al bar in compagnia di amici

Inoltre, in tre circostanze non aveva avvisato i Carabinieri dell’orario di uscita e di rientro a casa per recarsi a svolgere un corso di formazione e, in un’altra occasione, non era andato nel luogo di svolgimento del corso, ma era stato trovato al bar in compagnia degli amici.

Aggravamento della misura

Tenuto conto delle gravi violazioni e avendo dimostrato di non sapersi attenere alle prescrizioni stabilite dall’autorità giudiziaria, il giudice competente ha deciso per l’aggravamento della misura, revocando gli arresti domiciliari e applicando la misura della custodia cautelare in carcere. Di conseguenza, è stato arrestato e accompagnato al carcere di Cà del Ferro.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali