CREMA

Le strappa di mano il cellulare mentre scatta delle foto poi fugge in bici

Nei guai per ricettazione è finito un giovane di 29 anni

Le strappa di mano il cellulare mentre scatta delle foto poi fugge in bici
Pubblicato:

I Carabinieri della Stazione di Bagnolo Cremasco alla ricerca del ladruncolo scappato in bici dopo aver rubato un telefono cellulare.

Una donna è andata a sporgere denuncia nella Stazione dei Carabinieri di Bagnolo Cremasco dopo che, sotto i suoi occhi, hanno rubato il telefono cellulare della figlia. Il tutto è successo tra la notte di sabato 16 marzo e domenica 17 marzo.

Furto di un telefono, la denuncia ai Carabinieri

Quella notte la donna, che successivamente ha sporto denuncia, stava camminando insieme alla figlia nel centro di Crema per avvicinarsi alla propria auto. Mentre le due procedevano in tutta tranquillità un ladruncolo in bici ha strappato il telefono dalle mani della figlia che lo stava utilizzando per fare delle foto.

Il ladro, dopo aver preso il telefono, si è allontanato velocemente in sella ad una bici. La mamma non ha quindi fatto in tempo a vedere il suo volto, inoltre il buio della strada non ha contribuito a riconoscere i pochi dettagli che sarebbero poi serviti per la denuncia.

Nonostante questo però ha deciso comunque di recarsi nella Stazione dei Carabinieri di Bagnolo Cremasco per sporgere denuncia.

L'intervento dei Carabinieri

I Militari della Stazione, dopo aver preso visione dei fatti raccontati dalla mamma, si sono prontamente messi all'opera nelle ricerche del telefono. Successivamente, grazie anche all'aiuto della vittima, che ha fornito tutti i dettagli che poteva, i Carabinieri sono riusciti a localizzare il telefono.

L'oggetto del furto si trovava infatti in una via del comune di Crema, precisamente in un palazzo. Quindi i Militari hanno prontamente ristretto le ricerche ad un'abitazione. All'interno di questa abitava un 29enne che, dopo la richiesta dei Carabinieri, ha subito mostrato il telefono giustificandosi dicendo di averlo acquistato ad un buon prezzo. Pertanto i Carabinieri hanno deciso di denunciare il 29enne per ricettazione, e hanno subito restituito il telefono alla vittima del furto.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali