Cronaca
Castelleone

Ladro di biciclette riconosciuto dai carabinieri in stazione

Denunciato grazie ai riscontri delle videocamere di sorveglianza.

Ladro di biciclette riconosciuto dai carabinieri in stazione
Cronaca Cremona, 29 Maggio 2021 ore 12:44

I Carabinieri della Stazione di Castelleone, nella giornata di giovedì 27 maggio, hanno denunciato  D.A.L. classe 1972, di origini senegalesi, residente a Voghera, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e furto aggravato. Nelle ultime settimane erano stati diversi i furti di bicilette avvenuti alla locale stazione ferroviaria denunciati presso la caserma di Castelleone, non ultimo quello a danno di una pendolare, avvento il 26 maggio, che di ritorno dopo una giornata di lavoro intenso si è ritrovata senza mezzo di locomozione.

Identificato ladro di biciclette

I Carabinieri, avendo intuito che la firma dei furti delle biciclette fosse la medesima, hanno estrapolato e visionato diverse ore di filmati dalle videocamere di sorveglianza poste nella zona, restringendo sia il presunto arco orario che le effige di possibili autori dei reati, predisponendo dunque mirati servizi di controllo. E’ proprio durante uno di questi servizi che i militari di Castelleone, hanno notato un uomo, fermo alla stazione ferroviaria, le cui sembianze ricordavano quelle dell’individuo immortalato dal sistema di videosorveglianza. Quando hanno cercato di controllare il sospettato, l'uomo, nell’estrarre il documento di identità ha lasciato intravedere sotto il giacchetto un arnese, rilevatosi successivamente essere un tronchese. I militari hanno condotto l’uomo in caserma, ove al termine degli accertamenti sono riusciti a collegarlo ai furti perpetrati nei giorni precedenti, denunciandolo a piede libero alla Procura della Repubblica di Cremona.