CODICE GIALLO

Investita da un'auto la ciclista professionista Marta Cavalli

E' stata trasportata in ospedale a Cremona

Investita da un'auto la ciclista professionista Marta Cavalli
Pubblicato:
Aggiornato:

Incidente stradale per la ciclista professionista Marta Cavalli: è stata investita da un'auto mentre si trovava in allenamento con un amico. E' successo nella mattinata di oggi, venerdì 5 luglio 2024, nel Lodigiano.

Investita da un'auto Marta Cavalli

Un grave incidente stradale ha coinvolto la ciclista professionista Marta Cavalli, 26 anni, originaria di Pizzighettone. L'episodio è avvenuto in tarda mattinata lungo la strada provinciale 234 Codognese, nei pressi della prima rotatoria dopo il fiume Adda, in direzione Maleo.

Marta Cavalli, in quel momento in allenamento con un amico, è stata travolta da un'auto il cui conducente si era immesso nella rotatoria. Secondo le prime ricostruzioni, è possibile che l'automobilista non abbia rispettato la precedenza. L'auto è riuscita a schivare l'altro ciclista ma non Marta, che è caduta rovinosamente a terra.

Trasportata in ospedale a Cremona

I soccorsi sono stati immediati: i volontari della Croce Rossa hanno prestato le prime cure alla ciclista sul luogo dell'incidente prima di trasportarla all'ospedale di Cremona, dove è entrata in codice giallo. Nonostante i forti dolori al collo e alla schiena, Cavalli è rimasta sempre cosciente.

Le cause dell'incidente sono attualmente sotto indagine da parte dei carabinieri della compagnia di Codogno, che stanno valutando la dinamica esatta e le responsabilità dell'accaduto. Al momento, come già detto, si sta verificando la possibilità di una mancata precedenza da parte del conducente dell'auto.

Chi è Marta Cavalli

Marta Cavalli, affiliata al Gruppo Sportivo Fiamme Oro e nota per le sue prestazioni in campo agonistico, è una delle cicliste italiane più promettenti. Nel 2018 si è laureata campionessa italiana su strada nella categoria Élite, mentre nel 2022, dopo aver vinto Amstel Gold Race e Freccia Vallone, si è classificata seconda al Giro d'Italia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali