Nel Mantovano

Intervengono per una lite in famiglia e scoprono un piccolo magazzino della droga

Uno spacciatore 25enne è finito in manette.

Intervengono per una lite in famiglia e scoprono un piccolo magazzino della droga
Cremona, 20 Novembre 2020 ore 10:02

Nella giornata di ieri, è stata svolta un’operazione anti droga a Marcaria, dove i Carabinieri hanno sequestrato diverso quantitativo di stupefacente, e arrestato un ragazzo di 25 anni per spaccio. A riportarlo sono i colleghi di Prima Mantova.

La lite in famiglia

L’operazione è scaturita dopo un banale intervento per lite in famiglia presso la casa del ragazzo, dove i militari sono intervenuti dopo la chiamata della madre. L’atteggiamento nervoso del giovane ha insospettito i Carabinieri, che hanno così deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare.

La droga e i contanti

Il risultato è stato il rinvenimento di circa 30 grammi di hashish, circa 10 grammi di cocaina oltre a tutto il materiale per il taglio e confezionamento. Inoltre sono stati rinvenuti quasi 10 mila euro in contanti in banconote di piccolo taglio, verosimilmente i proventi dell’attività di spaccio.

Arrestato

I Carabinieri della Stazione di Marcaria, coordinati dal Maresciallo Maggiore Mauro Fiorita, hanno così proceduto all’arresto del giovane, M.K. nato a Nola (Na) classe 1995, per detenzione di stupefacente al fine di spaccio (art.73 D.P.R. 309/90).

Tutta la droga, il materiale e le banconote sono state sequestrate, e sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Mantova.

Carabinieri intervengono per una lite in famiglia ma scoprono un piccolo magazzino della droga

LEGGI DI PIU’ SU PRIMA MANTOVA

 

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia