Casalmaggiore

Insulti alle Forze dell’Ordine e istigazione a delinquere: nei guai per un video sui social

Denunciati due cittadini italiani per il reato di vilipendio.

Insulti alle Forze dell’Ordine e istigazione a delinquere: nei guai per un video sui social
Casalmaggiore, 18 Novembre 2020 ore 12:28

Denunciati a Casalmaggiore, due cittadini italiani, per vilipendio delle Forze Armate e istigazione a delinquere.

Due italiani denunciati per vilipendio

Il NORM della Compagnia di Casalmaggiore ha proceduto alla denuncia in stato di libertà per il reato di vilipendio delle forze armate e istigazione a delinquere di due cittadini italiani.

Il video su Telegram

Le indagini sono scaturite dalla pubblicazione sul social network “Telegram” da parte di uno dei due denunciati, di un video in cui si notavano alcuni militari dell’Arma in servizio presso la Piazza Garibaldi di Casalmaggiore, in occasione di un presidio pacifico di protesta svoltosi a fine ottobre, al quale sono state aggiunte frasi denigratorie verso l’Arma dei Carabinieri.

Contestualmente, è stata utilizzata, quale sottofondo, una canzone dal titolo “Barcellona”, (in stile T-rap) pubblicata su internet dall’altro soggetto indagato che istiga chiaramente all’oltraggio contro le Forze dell’Ordine.

Identificati

Gli accertamenti svolti hanno portato all’identificazione dei rei quali autori delle citate pubblicazioni e pertanto segnalati alla competente Autorità Giudiziaria. I due erano completamente estranei alla manifestazione e si trovavano in piazza in qualità di spettatori.

LEGGI ANCHE

Covid mutato nei visoni, è allarme? Animali positivi anche nell’allevamento di Capralba VIDEO

TI POTREBBE INTERESSARE

Letamaia irregolare e residui vegetali bruciati in periodo non consentito: scattano le sanzioni

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia