Menu
Cerca
Nel Lodigiano

Incidente sul lavoro, 34enne di Cremona folgorato e trasportato d'urgenza al centro grandi ustioni

Ha riportato ustioni sul 50% del corpo.

Incidente sul lavoro, 34enne di Cremona folgorato e trasportato d'urgenza al centro grandi ustioni
Cronaca Cremona, 01 Giugno 2021 ore 18:50

Ancora un grave incidente sul lavoro. Come riporta Prima Lodi, alle 10.15 di questa mattina, martedì 1 giugno 2021, i sanitari sono intervenuti a Maleo in via Cascina nuova in un impianto lavorativo dove un operaio 34enne residente a Cremona è rimasto folgorato.

Incidente sul lavoro

La chiamata è arrivata alle 10.15: pochi minuti prima A.V., un operaio di 34 anni (che da prime informazioni risiederebbe a Cremona), era stato coinvolto in un incidente sul lavoro. Dai primi accertamenti effettuati, il giovane stava effettuando un'operazione di manutenzione alla cabina elettrica di un impianto di biogas quando è rimasto gravemente ferito a seguito di una violenta scossa elettrica che gli ha causato ustioni sul 50% del corpo.

Trasferito al centro grandi ustioni di Genova

Il giovane è stato trasferito d'urgenza in elisoccorso al centro grandi ustionati di Genova, dove vi è entrato alle 12.11 in codice giallo. Non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti anche i Carabinieri di Codogno, gli operatori dell'Ats di Lodi e i Vigili del fuoco.

Incidente mortale nel Bresciano

L'infortunio di oggi è l'ennesimo grave incidente sul lavoro avvenuto in Lombardia: solo ieri, infatti, un uomo di 55 anni ha perso la vita nel Bresciano. L'operaio, dipendente di una ditta esterna impegnata nell’Acciaieria di Torbole Casaglia per la pulizia delle tubazioni che aspirano le polveri della lavorazione, è precipitato da un’altezza di 10 metri perdendo la vita sul colpo.

LEGGI ANCHE: Ancora morti sul lavoro: ieri nel Bresciano ha perso la vita un operaio 55enne

Due morti nel Pavese

Neanche una settimana fa, invece, esattamente venerdì 8 maggio 2021, nel Pavese, due uomini di 50 e 51 anni avevano perso la vita sempre a causa di un incidente sul lavoro. Deceduto dopo essere stati investiti da vapori tossici, contenenti verosimilmente ammoniaca. LEGGI QUI LA NOTIZIA