Menu
Cerca
Nel Mantovano

In manette pusher 35enne: in auto aveva 15 grammi di eroina

I Carabinieri hanno sequestrato diverso quantitativo di stupefacente.

In manette pusher 35enne: in auto aveva 15 grammi di eroina
Cronaca 16 Aprile 2021 ore 15:19

Operazione anti droga nella serata di giovedì 15 aprile 2021, nel Mantovano: come riporta Prima Mantova, ad Acquanegra sul Chiese, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno sequestrato diverso quantitativo di stupefacente, ed arrestato un 35enne per spaccio.

Arrestato per spaccio di droga

L’operazione è scaturita durante un controllo alla circolazione stradale, nei pressi del ponte sull’Oglio, che divide il comune di Acquanegra sul Chiese da quello di Calvatone, in provincia di Cremona. Qui i militari, hanno fermato un giovane alla guida di un Alfa Romeo, residente a Castiglione delle Stiviere, che non ha saputo giustificare il suo spostamento tra comuni diversi, in un periodo di  “zona arancione”.

L’uomo si trovava anche alla guida con patente scaduta e ritirata l’anno scorso. L’atteggiamento nervoso del giovane ha poi insospettito i Carabinieri, che hanno così deciso di procedere ad una perquisizione anche dell’autovettura. E proprio nascosta nell’auto i militari hanno trovato circa 15 grammi di eroina, ben occultata ma non abbastanza da sfuggire all’occhio attento ed esperto dei militari.

Effettuata anche una perquisizione domiciliare

I Carabinieri hanno proceduto poi ad una perquisizione anche dell’abitazione dell’uomo, dove hanno trovato dell’hashish e del materiale per il taglio e confezionamento degli stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Acquanegra sul Chiese, coordinati dal Maresciallo Ordinario Giuseppe Vinci, hanno quindi proceduto all’arresto del giovane, per detenzione di stupefacente al fine di spaccio, notiziando il Magistrato di turno.

Dopo gli accertamenti di rito, il ragazzo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso il carcere di Mantova, dove verrà trattenuto fino al processo per direttissima.

Tutta la droga e il materiale sequestrato sono invece a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Mantova.