Cronaca
Cremona

Il giorno di Natale ruba due volte lo stesso mezzo per la raccolta dei rifiuti: doppia denuncia per un 61enne

La prima volta è stato denunciato per ricettazione mentre la seconda volta per furto aggravato e guida senza patente

Il giorno di Natale ruba due volte lo stesso mezzo per la raccolta dei rifiuti: doppia denuncia per un 61enne
Cronaca Cremona, 27 Dicembre 2022 ore 09:00

Cremona: il giorno di Natale è stato fermato per due volte alla guida dello stesso mezzo rubato. Denunciato la prima volta per ricettazione e la seconda volta per furto aggravato e guida senza patente.

Denunciato 61enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile, in due diverse circostanze avvenute a distanza di qualche ora, hanno denunciato per ricettazione, furto aggravato e guida senza patente la stessa persona ovvero un cittadino italiano di 61 anni, con precedenti di polizia a carico.

Il mezzo per la raccolta dei rifiuti

La mattina di Natale una pattuglia della Radiomobile di Cremona mentre passava per via Buoso da Dovara, all’incrocio con via Giuseppina, ha notato un veicolo per la raccolta rifiuti che era fermo per problemi al motore e, osservando la cabina di guida, hanno visto che a bordo era presente una persona che non poteva guidare e non poteva neanche essere in possesso di quel veicolo. Lo hanno fermato e identificato nel 61enne, verificando che l’uomo era privo di patente perché non l’aveva mai conseguita.

Veicolo rubato e denuncia per ricettazione

E’ apparso anche strano che l’uomo fosse in possesso del mezzo per la raccolta rifiuti e, contattati i dirigenti della società proprietaria del veicolo, questi si sono portati sul posto e hanno confermato che il mezzo doveva trovarsi nel loro deposito di viale Concordia e che l’uomo non era assolutamente un loro dipendente e che, quindi, non poteva condurre quel veicolo. Infatti, il mezzo non era in servizio e, come tutti gli altri, era stato lasciato nel parcheggio della ditta con le chiavi inserite nel quadro di accensione.

Il mezzo era stato rubato nelle ore precedenti e i responsabili dell’azienda hanno presentato immediatamente denuncia di furto. Per questo motivo l’uomo è stato denunciato per ricettazione del veicolo rubato e sanzionato amministrativamente per guida senza patente, perché era la prima circostanza, mentre il mezzo è stato restituito ai responsabili dell’azienda e riportato al parcheggio.

Rubato la seconda volta

Ma la sorpresa l’hanno avuta i militari della Radiomobile che effettuavano il turno di servizio pomeridiano. Verso le 15.45, durante il controllo del territorio, mentre passavano in viale Concordia, hanno notato lo stesso mezzo della mattina che, proprio in quel momento, stava uscendo dal deposito dove tali mezzi di raccolta rifiuti sono tenuti e stava imboccando il viale in direzione tangenziale.

Alla guida è stato riconosciuto lo stesso uomo della mattina, il 61enne. Il veicolo è stato immediatamente fermato ed è apparso subito chiaro che l’uomo non poteva avere in uso quel mezzo. I militari hanno contattato nuovamente il responsabile dell’azienda proprietaria del mezzo che è venuto sul posto e ha nuovamente presentato denuncia di furto del veicolo.

E’ stato quindi accertato che il 61enne si era infatti introdotto poco prima nel deposito della società di raccolta rifiuti e si era impossessato dello stesso veicolo, già rubato poche ore prima e restituito. Stava uscendo dal parcheggio, ma proprio in quel frangente era passata una pattuglia della Radiomobile che lo ha fermato.

Denunciato per furto

In questa seconda occasione il 61enne, tenuto conto che è stato sorpreso poco dopo essersi impossessato del mezzo, ha rimediato una denuncia per furto aggravato e una denuncia per guida senza patente perché si trattava del secondo episodio di guida senza averne titolo e, in tali casi, il fatto non è più di carattere amministrativo ma penale. Il mezzo è stato quindi nuovamente restituito al responsabile dell’azienda proprietaria.

Seguici sui nostri canali