Cremona

Il dirigente dell’UST Cremona Fabio Molinari in visita al X Reggimento Genio Guastatori

Una visita di cortesia, utile anche per programmare possibili prossime occasioni per far conoscere la realtà dell’Esercito italiano nelle scuole di tutta la provincia di Cremona.

Il dirigente dell’UST Cremona Fabio Molinari in visita al X Reggimento Genio Guastatori
Cronaca Cremona, 22 Gennaio 2021 ore 15:22

Il dirigente dell’UST Cremona Fabio Molinari in visita questa mattina, venerdì 22 gennaio 2021, al X Reggimento Genio Guastatori.

Il dirigente dell’UST Cremona Fabio Molinari in visita al X Reggimento Genio Guastatori

Questa mattina, venerdì 22 gennaio 2021, il dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale Fabio Molinari si è recato in visita alla Caserma Col di Lana, dove ha incontrato il comandante del X Reggimento Genio Guastatori, il colonnello Marco Nasi.

Nel corso del colloquio è stata posta in evidenza l’importanza della sinergia tra le istituzioni nel continuo sforzo di migliore il servizio reso al paese. Nello specifico, è emersa l’opportunità di continuare a condurre, identificando anche nuove metodologie compatibili con il contrasto alla pandemia in atto, la proficua attività informativa svolta dall’Esercito Italiano all’interno degli istituti scolastici.

Questi momenti di incontro, infatti, permettono ai giovani studenti di conoscere le attività e i valori che caratterizzano il mondo militare e , per gli studenti delle ultime classi della scuola secondaria di secondo grado, costituiscono ottima occasione di orientamento verso le opportunità lavorative e professionali offerte dalla Forza Armata.

Infine, di comune accordo, è stato espresso l’intendimento di organizzare, quando le condizioni emergenziali lo consentiranno, a favore anche degli studenti più piccoli, visite guidate alla caserma dove potranno partecipare alla cerimonia dell’alzabandiera, assistere ad attività addestrative e vedere da vicino i mezzi ed i materiali in dotazione al reggimento.

Operazioni di rilievo

L’ultima operazione di rilievo svolta dal X Reggimento Genio Guastatori risale allo scorso mese di dicembre quando hanno effettuato un intervento di bonifica di 24 bombe a mano. Gli ordigni, molti in ottimo stato di conservazione e risalenti alla seconda Guerra Mondiale, erano stati rinvenuti nei sotterranei della Stazione centrale di Milano.

130 interventi nel 2019

Gli artificieri del 10° reggimento genio guastatori, coordinati dal Comando Truppe Alpine, intervengono quasi quotidianamente nella bonifica dei residuati bellici sull’intero territorio della regione Lombardia. Nel 2019 gli interventi del reggimento sono stati circa 130, per una bonifica complessiva di oltre 3.300 ordigni, di cui 7 bombe d’aereo ad alto potenziale esplosivo. La Forza Armata, grazie alla capacità duale dei propri reparti, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado di intervenire nei casi di necessità per la sicurezza e l’incolumità pubblica, nella bonifica degli ordigni così come nei casi di pubbliche calamità. L’Esercito è l’unica Forza Armata preposta alla formazione degli artificieri di tutte le Forze di Polizia, Corpi Armati dello Stato e delle altre Forze Armate.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli