Ricettazione e porto d'oggetti atti ad offendere

Guida un furgone rubato e in tasca ha un coltello: scatta la denuncia

Trovato anche con una sbarra di ferro della lunghezza di un metro.

Guida un furgone rubato e in tasca ha un coltello: scatta la denuncia
Crema, 09 Settembre 2020 ore 10:15

I Carabinieri recuperano un autocarro rubato e denunciano un italiano per ricettazione e porto di armi e oggetti atti ad offendere.

Il furgone rubato

Nei giorni scorsi l’operatore della Centrale Operativa dei Carabinieri di Crema, tramite il sistema di videosorveglianza dei varchi ha notato la presenza sulla ex ss 415 Paullese, di un furgone Fiat Ducato di colore bianco provento di furto denunciato presso il Comando Stazione Carabinieri di Bagnolo Mella (BS) dal titolare di una ditta di Flero (BS).

L’identificazione

L’operatore ha attivato i militari della Stazione di Bagnolo Cremasco che hanno intercettato il mezzo nel comune di Crema all’altezza dello svincolo della frazione Ombriano provvedendo a fermarlo in sicurezza e a identificare il conducente: S.G., 54enne nato in provincia di Messina, residente a Cologno Monzese (MI), pregiudicato.

Scatta la denuncia

Il 54enne al termine degli accertamenti è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cremona per reati di ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere, in quanto trovato alla guida di un mezzo rubato ed inoltre trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale e veicolare, di un coltello a serramanico e una sbarra di ferro della lunghezza di circa un metro.

Ubriaca al volante causa incidente e finisce al pronto soccorso dell’Oglio Po

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia