Cronaca
Colti in flagranza di reato

Gli rubano il cellulare poi gli chiedono soldi per riaverlo, due giovani arrestati

Immediato l'intervento dei militari dopo la chiamata della vittima, l'arresto dei ricattatori è stato convalidato dal Tribunale di Cremona.

Gli rubano il cellulare poi gli chiedono soldi per riaverlo, due giovani arrestati
Cronaca Cremona, 14 Luglio 2022 ore 12:10

Arrestati due ragazzi dalla Polizia per tentata estorsione e ricettazione in concorso ai danni di un cittadino extracomunitario, cittadino italiano regolare.

Il ricatto e l'intervento della polizia

I giovani erano venuti in possesso del cellulare della vittima. Gliel'hanno confiscato al fine di ricattarlo. Poi, in cambio della sua restituzione, hanno richiesto un appuntamento in cui il cittadino avrebbe dovuto dare loro del denaro in una zona centrale e trafficata della città.

La pattuglia della Volante della Polizia è stata allertata a seguito della richiesta della vittima sulla linea di emergenza. L'intervento dei militari, coordinato dalla centrale operativa, è stato tempestivo.

Sono stati colti in flagranza di reato i due giovani, noti alle forze dell’ordine, mentre tentavano di ricevere il denaro in cambio della restituzione del telefono.

Disposti gli arresti domiciliari

Il Tribunale di Cremona ha convalidato l'arresto per entrambi i ragazzi. Poi ha disposto il rito della direttissima nei loro confronti.

Infine sono stati condannati alla misura degli arresti domiciliari.

Seguici sui nostri canali