Cronaca
Rivolta d'Adda

Furto all'autolavaggio, denunciato 29enne trovato con diversi arnesi da scasso in auto

Il giovane non è stato individuato come l’autore del furto, ma non ha saputo giustificare la sua presenza in zona e il possesso dei vari attrezzi.

Furto all'autolavaggio, denunciato 29enne trovato con diversi arnesi da scasso in auto
Cronaca Crema, 23 Febbraio 2022 ore 13:36

Rivolta d’Adda: i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato un cittadino straniero per possesso di arnesi da scasso.

Denunciato 29enne

Nella notte odierna i Carabinieri della Stazione di Rivolta d’Adda hanno denunciato per possesso ingiustificato di arnesi da scasso un cittadino straniero di 29 anni, domiciliato in provincia di Bergamo e con precedenti di polizia a carico.

Il furto all'autolavaggio

Verso le due di notte è giunto alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Crema un allarme di furto presso un autolavaggio del paese e sul posto si è immediatamente portata la pattuglia della locale Stazione Carabinieri. I militari, mentre stavano arrivando sul posto, a circa 100 metri dal lavaggio, hanno incrociato un’auto con targa francese, con una sola persona a bordo, che proveniva dalla direzione di marcia in cui si trova l’autolavaggio. I militari hanno fermato l’auto in questione e subito dopo verificato che in effetti era stato commesso un furto presso il lavaggio. I ladri, dopo avere forzato una porta per accedere a un’area della struttura, avevano forzato e svuotato due cambiamonete.

Gli arnesi da scasso

I Carabinieri di Rivolta d’Adda hanno quindi proceduto al controllo dell’uomo fermato sull’auto francese che è risultato essere un 29enne con precedenti di polizia. L’uomo non è stato individuato come l’autore del furto, ma non sapendo giustificare la sua presenza in zona e non sapendo spiegare dove fosse diretto è stato perquisito ed è stata perquisita anche l’auto a lui in uso sulla quale sono stati trovati due coltelli da cucina, cacciaviti, pinze, forbici, guanti in gomma e cappello in pile di cui non ha saputo giustificare il possesso.

Tutti gli arnesi da scasso in suo possesso sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter