DENUNCIATI

Furti nei supermercati a Soresina, Pizzighettone e nel Lodigiano: presa coppia di giovani ladri seriali

Si tratta di un ragazzo di 27 anni e di una ragazza di 25 che ora dovranno rispondere di furto aggravato

Furti nei supermercati a Soresina, Pizzighettone e nel Lodigiano: presa coppia di giovani ladri seriali
Pubblicato:

I Carabinieri di Soresina hanno denunciato due persone, un uomo di 27 anni e una donna di 25, ritenute responsabili di un furto commesso nel dicembre scorso presso un supermercato del posto.

Coppia nei guai

Dopo un'approfondita indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Soresina, sono stati individuati due dei tre presunti autori del furto di merce del valore di diverse centinaia di euro avvenuto presso un supermercato di Soresina lo scorso dicembre. Si tratta di un uomo e una donna di 27 e 25 anni, entrambi residenti in provincia di Napoli e con numerosi precedenti penali.

Il furto nel supermercato

Il furto è avvenuto a metà dicembre, quando il responsabile della sicurezza del supermercato ha denunciato ai Carabinieri del posto l'accaduto. Secondo quanto riferito, tre persone erano giunte in auto nel parcheggio, entrando successivamente nel punto vendita. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso i tre individui mentre percorrevano le corsie del supermercato, prendendo merce dai reparti di profumeria, cosmetica ed elettronica per un valore complessivo di 700 euro. La merce è stata poi nascosta sotto i vestiti e i ladri non hanno pagato quanto dovuto alla cassa, dandosi poi a veloce fuga a bordo del loro veicolo.

Autori di altri furti

Dopo la denuncia, i Carabinieri hanno avviato un'indagine che ha permesso di scoprire che i tre soggetti avevano commesso altri furti simili a Pizzighettone e in provincia di Lodi. Uno dei soggetti era già stato fermato e denunciato dai Carabinieri di Lodi in precedenza.

Utilizzando le informazioni ottenute, i Carabinieri hanno identificato la donna coinvolta nel furto a Soresina come una delle persone coinvolte nel furto precedentemente denunciato a Lodi. Attraverso l'analisi della targa del veicolo utilizzato, è emerso che la donna era stata denunciata anche dai Carabinieri di Crema per un furto simile un anno prima, insieme al 27enne ora coinvolto nel furto di Soresina. Basandosi su queste prove, i due sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per furto aggravato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali