Menu
Cerca
Tre uomini nei guai

Furti in lavanderia a gettoni, manomessi i cambiamonete: bottino di circa 1.000 euro

Nei guai tre uomini di 34, 25 e 33 anni.

Furti in lavanderia a gettoni, manomessi i cambiamonete: bottino di circa 1.000 euro
Cronaca Casalmaggiore, 16 Febbraio 2021 ore 12:31

Martignana di Po: furto in lavanderia a gettoni. I Carabinieri individuano e denunciano i responsabili.

Furti in lavanderia a gettoni: bottino 1.000 euro

Si è conclusa in questi giorni un’attività d’indagine condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casalmaggiore che ha permesso di denunciare in stato di libertà tre cittadini italiani per furto aggravato in concorso.

L’articolata attività d’indagine traeva origine da tre furti perpetrati ad inizio mese dicembre 2020 presso la lavanderia a gettoni “Dodo Wash” con sede a Martignana di Po, dove i malfattori realizzavano complessivamente un bottino di circa 1000 euro sottraendo il denaro contenuto all’interno della cassetta cambia monete.

Il modus operandi

Una volta giunti presso la lavanderia i malviventi agivano sempre con lo stesso modus operandi: dopo aver aperto un varco con un piede di porco, dalla porta esterna manomettevano i cambiamonete presenti e si impossessavano delle somme in contanti presenti.

Le telecamere di videosorveglianza

Si è giunti all’individuazione degli autori del reato, dopo aver esaminato i varchi posti sul territorio, nonché dall’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza dell’esercizio commerciale che hanno consentito di delineare il profilo dei tre indagati i quali, con ruoli precisi assegnati ad ognuno di loro, mettevano a segno i colpi con grande rapidità.

Denuncia per furto aggravato

Per i tre soggetti, un 34enne di origini tedesche, un 25enne di origini polacche ed un 33enne di Bari è dunque scattato il deferimento per furto aggravato in concorso all’ Autorità Giudiziaria di Cremona.

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi