Furti in appartamenti e ville anche nel Cremonese 15 albanesi in manette

Sgominate ben cinque bande, non collegate tra loro, ma che agivano con lo stesso modus operandi.

Furti in appartamenti e ville anche nel Cremonese 15 albanesi in manette
Crema, 14 Febbraio 2018 ore 20:26

Furti in appartamenti e ville per un bottino di 220mila euro. I carabinieri di Novara hanno arrestato i componenti di ben cinque bande di ladri che agivano in tutto il nord Italia. Lunghissima la lista dei  colpi contestati agli arrestati e tra questi anche furti messi a segno nel Cremonese.

 

Come agivano gli autori dei furti in appartamenti e ville

I carabinieri di Novara hanno arrestato 15 persone responsabili di almeno 53 furti in tutto il Nord Italia. I criminali, quasi tutti di orgini albanese, agivano in bande non collegate tra loro, ma con lo stesso modus operandi: rubavano un’auto, si mettevano in viaggio e colpivano a caso una zona isolata. Come detto addirittura una cinquantina i colpi contestati agli arrestati che sono finiti in manette nell’ambito dell’opezione “Prometeo 3” che è è la terza fase di un’attività contro le bande specializzate nei furti in appartamento. Attività che nello scorso febbraio e nello scorso settembre aveva già portato ad altri 20 arresti.

Pendolari del crimine

Oltre Cremona i malviventi avrebbero agito nelle province di Novara, Milano, Monza, Como, Bergamo, Lodi, Lecco, Varese, Brescia e Genova

Base operativa nel milanese

Dopo aver razziato case e ville i  malviventi riuscivano poi a fuggire e tornare nelle loro basi nel milanese. Solo un complesso lavoro investigativo da parte dei carabinieri di Novara ha potuto portare agli arresti, che fanno seguito a quelli avvenuti nello scorso anno sempre per furti.

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia