Cronaca
Casalmaggiore

Furti a distributore automatico e lavanderia a gettoni, denunciato ladro seriale di monetine

L'uomo, 50 anni, è stato riconosciuto come l'autore di due furti messi a segno e uno tentato

Furti a distributore automatico e lavanderia a gettoni, denunciato ladro seriale di monetine
Cronaca Casalmaggiore, 06 Dicembre 2022 ore 17:49

Cremona: nel giugno e luglio scorso ha commesso due furti e ne ha tentato un terzo presso un distributore automatico e una lavanderia a gettoni di Casalmaggiore. Individuato e denunciato dai carabinieri dell’Aliquota Operativa.

Denunciato 50enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Casalmaggiore hanno denunciato per tre furti aggravati, consumati o tentati, un cittadino italiano di 50 anni, pregiudicato, residente in provincia di Parma.

I furti

L’indagine ha preso avvio a giugno quando il socio di una ditta che effettua commercio per mezzo di distributori automatici ha denunciato che nel pomeriggio del 15 giugno due persone si erano introdotte nel locale commerciale e uno dei due aveva prima guardato tutte le macchine di distribuzione di bevande e prodotti alimentari e poi aveva tentato di scassinare il distributore automatico del caffè.

In quel frangente, dalla porta di servizio del locale è arrivato il socio dell’azienda che aveva visto tutto dalle telecamere di sorveglianza e aveva sorpreso l’uomo a forzare la macchinetta. Quest’ultimo è riuscito a scappare senza riuscire ad impossessarsi di nulla.

I carabinieri hanno poi acquisito la denuncia della titolare di una lavanderia a gettoni dove, lo stesso pomeriggio, i due erano entrati e, dopo avere ispezionato tutte le macchinette presenti, mentre uno di loro faceva il palo sulla porta l’altro ha scassinato la macchinetta del caffè, rubando monete per circa 130 euro.

Dalle telecamere si vedeva chiaramente l’uomo che, dopo avere messo i soldi dentro un borsello a tracolla che aveva con sé, si è allontanato con il complice.

La titolare della lavanderia a gettoni nel luglio scorso ha nuovamente denunciato un altro furto, avvenuto nel tardo pomeriggio del 16 luglio, quando la stessa persona che aveva commesso il furto a giugno è entrata nel locale e, dopo avere controllato che non fosse presente nessuno, ha estratto un palanchino che aveva dentro un borsello a tracolla e ha scassinato il cambia monete presente nel locale. Dopo averlo forzato, ha preso le monete presenti nella gettoniera, per una somma complessiva di alcune decine di euro, allontanandosi dal locale.

Le indagini

I militari hanno quindi acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza dei locali che hanno ripreso i tre furti tentati e consumati e hanno iniziato le attività di indagine, ma l’uomo non era conosciuto e inizialmente non è stato possibile identificarlo.

La svolta nell’indagine è arrivata quando i militari di Casalmaggiore hanno saputo che in Carabinieri di Parma il 5 novembre scorso, durante la notte, avevano arrestato un uomo che aveva scassinato dei distributori automatici posti all’interno di un istituto scolastico, rubando il denaro presente. L’uomo era stato condannato e trattenuto nel carcere di Parma.

I militari hanno acquisito la foto segnaletica dell’uomo e hanno accertato che si trattava della stessa persona che aveva commesso le azioni delittuose a Casalmaggiore e che erano stato filmato dalle telecamere dei due locali colpiti.

Una volta verificato che si trattava della stessa persona, il 50enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Cremona.

Seguici sui nostri canali