Cronaca

Furbetti del cartellino a scuola: denunciati in nove tra bidelli e impiegati

Lasciavano il posto di lavoro per fare la spesa o anche per comprare piante e fiori...

Furbetti del cartellino a scuola: denunciati in nove tra bidelli e impiegati
Cronaca 26 Ottobre 2018 ore 11:29

Entravano al lavoro e poi se ne andavano tranquilli, senza alcuna giustificazione. Per pranzi con amici, per la spesa al supermercato o per fare acquisti. Oppure si scambiavano i badge, timbrando l’ingresso anche per altri. Le fiamme gialle del Comando Provinciale hanno così denunciato  nove dipendenti di un istituto scolastico di Cremona.

Pedinati dalla Procura

I finanzieri  hanno monitorato gli spostamenti di collaboratori e  assistenti amministrativi, rilevando diversi scambi reciproci dei badge personali tra dipendenti, che vicendevolmente procedevano alla timbratura del cartellino elettronico per favorire i colleghi assenti al mattino o al termine dell’orario di lavoro. Spesso i dipendenti si sono allontanati dall’ufficio anche durante l’orario, dedicandosi a svariate commissioni di carattere personale come: pranzi con amici, spesa al supermercato, acquisto di fiori e piante.

TORNA ALLA HOME