Fogne a cielo aperto fanno discutere Vailate

Un problema annoso di cui si sta occupando "Padania Acque"

Fogne a cielo aperto fanno discutere Vailate
21 Febbraio 2018 ore 16:34

Fogne a cielo aperto lungo la strada per Azzano. Un problema annoso, in mano a «Padania Acque».

Fogne a cielo aperto

In inverno i fossi sono asciutti ed è più facile vedere, e purtroppo anche sentire, la presenza degli scarichi non allacciati al depuratore. Un residente ha immortalato le acque biancastre nel canale postandole poi sulla pagina «Sei di Vailate se…» di Facebook, esprimendo un certo scoramento: «”Padania Acque” ha ereditato situazioni di questo genere da diversi Comuni – ha commentato Ckristian Zoli – E da molti non ha neppure ricevuto la documentazione completa. Bisogna ringraziare tutte le vecchie Amministrazioni di molti paesi per fognature a cielo aperto: talvolta dei veri e propri scarichi abusivi! Certo che per anni hanno preteso gli oneri per il depuratore inesistente (per chi non è collegato al collettore fognario depurato)».

Il sindaco sollecita interventi

«Un vero disastro – è intervenuto il sindaco Paolo Palladini – Ho sollecitato l’intervento, purtroppo i tempi sono lunghi. Sono state rifatte le fognature di via Giani, via Zambelli via, Ferrari e sono state appaltate quelle di via Borghi. Ma il problema è enorme, tutto nelle mani di “Padania Acque”».

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia