Menu
Cerca
Cremona

Foglio di via obbligatorio dal Comune di Cremona, ma vi fanno ritorno: denunciati

Nei guai sono finiti un uomo e una donna entrambi di 41 anni.

Foglio di via obbligatorio dal Comune di Cremona, ma vi fanno ritorno: denunciati
Cronaca Cremona, 16 Maggio 2021 ore 09:22

Cremona. Trasgrediscono al foglio di via obbligatorio, i Carabinieri denunciano due 41enni.

Denunciati due 41enni

Negli scorsi giorni, i controlli al territorio messi in atto dalle pattuglie della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cremona hanno portato gli uomini dell’Arma a denunciare in stato di libertà due persone inottemperanti ai divieti imposti loro dal foglio di via obbligatorio.

Trasgrediscono al foglio di via obbligatorio

Un 41enne, residente nel Comune di Gabbioneta, celibe, operaio, pregiudicato, nell’ottobre del 2020 si era visto notificare il foglio di via obbligatorio dal Comune di Cremona. L’uomo, più volte denunciato in stato di libertà per aver commesso reati contro la persona nel capoluogo cremonese, doveva astenersi dal farvi ritorno per un anno dalla data di notifica del provvedimento.

Una donna, classe 1981, residente a Vescovato, nubile, disoccupata, aveva invece ricevuto il foglio di via dal Comune di Cremona nell’aprile del 2020. La 41enne, che nel capoluogo cremonese aveva commesso innumerevoli truffe e reati contro il patrimonio, aveva il divieto di farvi ritorno per tre anni.

Individuati

I denunciati però, non curanti del provvedimento emesso dal Questore di Cremona a loro carico, sono rientrati nel territorio comunale; la costante proiezione esterna dei Carabinieri però ha fatto si che venissero entrambi individuati e prontamente deferiti alla Procura della Repubblica di Cremona.