Finti avvocati e carabinieri, truffatori ancora in azione nel Cremasco

Era già successo in diverse occasioni, i carabinieri lanciano l'allarme: "Non consegnate mai soldi".

Finti avvocati e carabinieri, truffatori ancora in azione nel Cremasco
16 Novembre 2018 ore 13:56

Finti avvocati e carabinieri, truffatori ancora in azione nel Cremasco. A lanciare l’allarme sono stati i carabinieri della Compagnia di Crema dopo aver ricevuto diverse segnalazione da parte di cittadini cremaschi.

Il finto avvocato e l’incidente

Nelle scorse settimane i militari dell’Arma avevano già rivolto diversi appelli ai residenti per chiedere la massima attenzione contro truffatori che fingendosi avvocati, cercavano di circuire telefonicamente soprattutto vittime anziane. Il modus operandi era sempre lo stesso. Con una telefonata i finti avvocati spiegavano alle ignare vittime che qualcuno dei loro congiunti, spesso i figli, si trovavano trattenuti in caserma in seguito a un incidente stradale. Per essere rilasciati chiedevano il pagamento di una somma di denaro, una sorta di cauzione in cambio della libertà.

LEGGI ANCHE: Finto avvocato, sgominata la banda che truffò a Pognano

Nel mirino sempre gli anziani

Per convincere ulteriormente la vittima il finto avvocato passava il telefono anche a un sedicente carabiniere con il compito di confermare i fatti. A questo punto la vittima si trovava sotto casa un complice pronto a ritirare denaro e spesso anche gioielli. Nei giorni scorsi e anche questa mattina, però, altre telefonate simili sono state segnalate ai carabinieri dalle potenziali vittime, tutte residenti a Crema, che fortunatamente non hanno abboccato alla truffa.

LEGGI ANCHE: Finto avvocato, tre tentate truffe nel Cremasco

Chiamare sempre il “112”

I militari, sotto il comando del maggiore Giancarlo Carraro, invitano a non acconsentire mai a richieste di denaro e chiedere subito l’intervento delle Forze dell’ordine chiamando il “112”.

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia