Cronaca
Un grande spavento

Festa del Grest di Soresina: cade un traliccio per il forte vento, colpiti tre ragazzi

Doveva essere una serata di gioia quella organizzata dall'oratorio ma è finita male, fortunatamente nessuna grave ferita

Festa del Grest di Soresina: cade un traliccio per il forte vento, colpiti tre ragazzi
Cronaca Soresina, 08 Luglio 2022 ore 12:04

Si è alzato un vento fortissimo durante la festa conclusiva del Grest di Soresina all'oratorio Sirino nel corso della serata di ieri, 7 luglio 2022. Poco prima delle 22, un traliccio che sorreggeva i faretti per lo spettacolo, si è improvvisamente staccato colpendo tre persone.

Festa del Grest di Soresina: cade un traliccio per il forte vento

La locandina della serata finita male
La locandina della serata finita male

Mentre alcuni dei bambini e dei ragazzi si trovavano sul palco per uno spettacolo, è caduto il traliccio dei faretti che ha colpito tre ragazzi.  Sono stati infatti coinvolti un bambino di 11 e due ragazzi di 17 e 21 anni. In più una delle mamme ha avuto un malore per la preoccupazione derivata dall'aver assistito alla scena.

L'oratorio dove è avvenuto l'incidente
L'oratorio dove è avvenuto l'incidente

I presenti, parenti e amici, e anche il don hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Subitaneo il loro intervento. Sul posto i volontari e quattro autoambulanze di cui una necessaria per la mamma. Durante la notte i ragazzi sono stati ricoverati per accertamenti.

Le parole di Don Alberto Bigatti

Don Alberto Bigatti, curato dell'oratorio Sirino ha dichiarato : “Ringrazio i soccorritori, i genitori e tutti i presenti che mi sono stati vicini e mi hanno aiutato in questo spiacevole momento. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi. L’importante è che bimbi e ragazzi ora stiano bene”.

Don Alberto Bigatti
Don Alberto Bigatti

Tutto si è risolto nei migliori dei modi, nessun danno grave. I bambini e i ragazzi torneranno a casa già in giornata, alcuni potrebbero essere tornati stamani stesso. Ciò che rimane di questa storia sono solo qualche contusione e un grande spavento.

Seguici sui nostri canali