ARRESTATO

Fermato a Crema, in auto 30 chili di hashish: altri 30 nell'albergo dove era domiciliato

In carcere per spaccio è finito un uomo di 50 anni

Fermato a Crema, in auto 30 chili di hashish: altri 30 nell'albergo dove era domiciliato
Pubblicato:

La Polizia di Stato di Milano ha portato avanti un'operazione culminata nell'arresto di un cittadino italiano di 50 anni, con precedenti penali, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato trovato in possesso di oltre 60 chili di droga: metà in auto e l'altra metà all'interno di una struttura ricettiva utilizzata come suo domicilio a Monza.

Il controllo

L'arresto è avvenuto grazie all'operato della Squadra Investigativa del Commissariato di Cinisello Balsamo, impegnata in un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droga. Gli agenti hanno notato il 50enne mentre transitava in via Alessandrina a Cinisello in direzione via Erba, a bordo di un'autovettura intestata a una società di noleggio.

Trovato con 60 chili di droga

Seguendo l'uomo, gli agenti sono riusciti a fermarlo nei pressi del viadotto di Crema, sul fiume Serio, e durante il controllo hanno scoperto due cellulari in suo possesso. Successivamente, all'interno dell'auto, hanno rinvenuto ben 29,5 chili di hashish e una chiave collegata a una struttura ricettiva di Monza utilizzata dall'uomo come domicilio.

Gli agenti hanno quindi proceduto con una perquisizione domiciliare, dove hanno scoperto ulteriori 29 chili di hashish, 2,5 chili di marijuana, materiale per il confezionamento della droga e un bilancino di precisione.

Arrestato

Il 50enne è stato immediatamente arrestato e portato in carcere dove è stato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per le accuse a suo carico.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali