Cronaca
Si rischia di cadere

Ferite due donne sul ponte di via Cadorna a Crema, urge la messa in sicurezza

Sulle passerelle laterali c'era una moquette che agevolava il passaggio ma è stata tolta e non l'hanno ancora sostituita

Ferite due donne sul ponte di via Cadorna a Crema, urge la messa in sicurezza
Cronaca Crema, 17 Gennaio 2023 ore 11:38

Una donna è caduta mentre stava camminando, un'altra era a bordo della sua bici ed è volata a terra. Entrambe hanno riportato una serie di contusioni.

Si rischia di cadere

La causa è il freddo che durante l'inverno rende il ponte di via Cadorna a Crema particolarmente scivoloso perché sul metallo si crea una brina pericolosa. Una volta erano presenti delle strisce di moquette proprio per facilitare il passaggio ma essendo vecchie e usurate sono state tolte ma devono essere ancora sostituite.

Il ponte di via Cadorna:

Così due donne sono cadute mentre passavano sul ponte riportando contusioni. Una donna è caduta nel momento in cui stava attraversando la struttura a piedi mentre l'altra era in sella alla sua bici quando una delle ruote ha perso aderenza con il metallo sottostante facendola finire per terra. C'è poco da dire, quel ponte ha bisogno di una bella sistemata.

E infatti la messa in sicurezza del ponte di via Cadorna è una delle priorità dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Bergamaschi in carica soltanto dalla scorsa estate. Il problema era già emerso con l'amministrazione precedente ma si sa che la burocrazia italiana ha i suoi tempi.

Al lavoro per affidare l'appalto

L'invito ai cittadini è quello di non demordere perché l'attuale assessore ai lavori pubblici, in collaborazione con gli uffici municipali, è all'opera per affidare l'appalto e sistemare finalmente il ponte che collega le due parti della città. C'era già stato un tentativo ma non era andato a buon fine.

Lo scorso novembre, l'appalto era già stato preso in carico dall'impresa CMS Srl ma l'ente pubblico aveva ritenuto che non ci fossero le condizioni per procedere con il contratto per il rinforzo strutturale a causa dell'aumento dei prezzi dei materiali che aveva cambiato le priorità.

Insomma, il progetto era andato in frantumi ancora prima di iniziare. E ora, l'amministrazione si ritrova al punto di partenza ma è sta lavorando con costanza ed impegno per la nuova procedura di affidamento al fine di evitare che altre persone si facciano male sul pericoloso ponte di via Cadorna.

 

Seguici sui nostri canali