Medicato e denunciato

Ferisce un amico e poi si taglia al braccio per simulare l’aggressione

I Carabinieri di Cremona lo hanno smascherato e denunciato.

Ferisce un amico e poi si taglia al braccio per simulare l’aggressione
Cremona, 03 Ottobre 2020 ore 11:01

Ferisce un amico e poi si taglia al braccio per simulare di essere stato aggredito: denunciato dai Carabinieri.

Simula un’aggressione per proteggersi

Nei giorni scorsi i militari della Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cremona, al termine di attività d’indagine, hanno denunciato per lesioni personali aggravate un cittadino nigeriano che la sera del 6 settembre 2020 ha ferito al braccio con un coccio di bottiglia un suo connazionale reo, a suo dire, di avergli rubato dal portafoglio circa 100 euro mentre entrambi si trovavano a casa di un amico residente in città.
Alla vista dei militari intervenuti il denunciato, nel tentativo di sviare le indagini, l’uomo ha simulato di essere stato aggredito, procurandosi volontariamente una ferita da taglio al braccio destro con lo stesso frammento di vetro utilizzato poco prima.
Entrambi sono stati medicati presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Cremona con diagnosi per ferite da taglio giudicate guaribili in 10 giorni. L’aggressore è poi stato denunciato.

Carlo Acutis: il 15enne lombardo morto nel 2006 sarà beato

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia