Evade dai domiciliari per andare a trovare uno zio: arrestato

Sorpreso in bicicletta per le vie del centro cittadino.

Evade dai domiciliari per andare a trovare uno zio: arrestato
Soresina, 27 Giugno 2018 ore 13:29

Evade dai domiciliari per andare a trovare uno zio: arrestato un giovane di 19 anni.

Evade dai domiciliari

A Soresina i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato per evasione un giovane di 19 anni. E.A.E.A.A., nato in Egitto domiciliato a Soresina, nel corso dei servizi di potenziamento del controllo del territorio, opportunamente disposti per il centro di Soresina, è stato sorpreso nella giornata di ieri da una pattuglia in via D’Annunzio, alle ore 13.00 circa su di una bicicletta intento a far rientro rientrare in casa. Dal mese di aprile il 19enne è sotto il regime degli arresti domiciliari per altri reati.

“Sono andato a trovare un parente”

I militari hanno potuto accertare che lo stesso si era allontanato dall’abitazione già qualche ora prima. Una volta fermato si è giustificato dicendo di essere uscito per andare a trovare un parente. E.A.E.A.A. pertanto è stato arrestato e trattenuto in attesa del rito direttissimo che l’A.G. di Cremona ha stabilito per la giornata odierna.

I precedenti

E.A.E.A.A. era stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in data 21 aprile dai Carabinieri del Comando Provinciale di Cremona, in quanto complice unitamente ad un altro soggetto di un estorsione ai danni di un commerciante ed altri reati. Lo stesso già era stato arrestato per lo stesso reato e con le stesse modalità il 23 aprile scorso.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia