Menu
Cerca

Evade dai domiciliari e finisce in carcere

Provvedimento di aggravamento della pena per un egiziano di 42 anni.

Evade dai domiciliari e finisce in carcere
Cronaca Soresina, 23 Giugno 2018 ore 10:30

Evade dai domiciliari e viene arrestato dai Carabinieri.

Evade dai domiciliari: arrestato

A Pizzighettone i Carabinieri hanno proceduto all’esecuzione di un provvedimento di aggravamento con contestuale sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella in carcere, nei confronti di un pregiudicato 42enne egiziano, residente in paese, disoccupato.

Reato di introduzione di clandestini in Italia

E.S.Y., era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in quanto indagato per il reato di introduzione di clandestini in Italia. Sulla base di risultanze d’indagine effettuate dai militari nel mese di giugno, lo stesso era stato sorpreso all’esterno della propria abitazione senza che fornisse giustificato motivo. Addirittura in un caso non vi fu trovato per un’intera giornata e in quella occasione venne denunciato per il reato di evasione.

Aggravamento di pena

Il GIP della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Aosta, competente per l’attività di indagine per cui aveva disposto i domiciliari, ha emesso il provvedimento di aggravamento, ritenendo che la misura in essere non era più sufficiente a garantire le esigenze cautelari. Il 43enne, pertanto. è stato portato presso la Casa Circondariale di Cremona.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!