Menu
Cerca
Cremona

Evade dai domiciliari a fine maggio, rintracciato e portato in carcere

Il 45enne deve espiare una condanna ad un anno e 2 mesi per il reato di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.

Evade dai domiciliari a fine maggio, rintracciato e portato in carcere
Cronaca Cremona, 04 Giugno 2021 ore 11:47

Evade a fine maggio, i Carabinieri rintracciano e arrestano un 45enne albanese residente in città.

Arrestato 45enne

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cremona, hanno rintracciato e tratto in arresto P.G. classe 1976, nato in Albania, domiciliato a Cremona, disoccupato e pregiudicato evaso dal regime di detenzione domiciliare al quale era sottoposto.

Evade dai domiciliari

Il 45enne albanese, che dal 24 maggio si trovava sottoposto alla misura della detenzione domiciliare a seguito della condanna ad un anno e 2 mesi per il reato di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, durante un controllo dei militari della Stazione capoluogo, non si era fatto trovare in casa, rendendosi irreperibile.

Ordine di carcerazione

Nella mattinata di ieri, a conclusione delle ricerche messe in atto dai Carabinieri della Compagnia di Cremona, una pattuglia della Sezione Radiomobile lo ha rintracciato in città l’evaso traendolo in arresto. Nel frattempo infatti, a seguito del deferimento operato dagli uomini della Stazione di Cremona, la Corte d’Appello di Bologna aveva emesso un’ordinanza di carcerazione nei confronti dell’uomo.