Grande Artista, Maestro e Poeta

E’ morto Franco Battiato, geniale interprete delle parole: aveva 76 anni

Mondo della musica in lutto. Se ne va un grandissimo Artista.

E’ morto Franco Battiato, geniale interprete delle parole: aveva 76 anni
Cronaca 18 Maggio 2021 ore 12:38

E’ morto Franco Battiato, un genio della musica italiana. Un artista eclettico che ha saputo esplorare e sperimentare, un vero Maestro dei nostri tempi: aveva 76 anni.

E’ morto Franco Battiato

Addio ad un vero artista, poeta, genio della musica italiana. Battiato era nato a Jonia (Catania) il 23 marzo del 1945, è morto nelle prime ore di questa mattina, a Milo nella sua Sicilia. Malato da tempo, si era ritirato dalla scena da alcuni anni, ma nella sua lunga carriera ci ha omaggiati delle più grandi canzoni della storia della musica italiana.

In una classifica pubblicata questa mattina da Sky Tg24 fra le sue canzoni più amate al primo posto c’è indiscutibilmente La cura, seguita da La stagione dell’amoreCentro di gravità permanenteL’era del cinghiale bianco e Prospettiva Nevskij.

I messaggi

Sono tanti in queste ore che stanno tributando un pensiero al Maestro Battiato. Anche il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha voluto ricordarlo:

"Ci lascia un geniale interprete delle parole. Un poeta della musica. La sua musica vivrà per sempre."

Così sulla sua pagina Facebook, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ricorda Franco Battiato. Il governatore evidenzia, poi, come "all'inizio della sua eccezionale storia c'è la Lombardia: nella prima metà degli anni Sessanta Battiato si trasferì a Milano dove incominciò la sua carriera artistica esibendosi al Club 64".

"Si avvicendava sul palco con Enzo Jannacci, Renato Pozzetto e Bruno Lauzi. Giorgio Gaber - scrive Fontana - gli propose i primi contratti discografici".