Regionale

Due tragici incidenti: muore il padre e si salva il figlio. Lui beve e perde la vita l’amica

Strade di sangue in Lombardia.

Due tragici incidenti: muore il padre e si salva il figlio. Lui beve e perde la vita l’amica
Crema, 02 Novembre 2020 ore 12:28

Due terribili incidenti mortali si sono realizzati nel pomeriggio e nella notte di ieri, 1 novembre 2020. Nel primo, verificatosi nel pomeriggio a Monza, ha perso la vita un 36enne: nel secondo incidente invece una 19enne è morta nel lecchese dopo che l’amico al volante, ubriaco, si è schiantato contro un albero. Ferito in maniera grave anche un terzo amico.

Mortale a Monza, il padre muore e il figlio sopravvive

La vittima del drammatico incidente avvenuto poco dopo le 17.30 a Monza è un 36enne. L’auto sulla quale viaggiava con il figlio di 5 anni si è ribaltata e per l’adulto non c’è stato nulla da fare. Secondo quanto appurato dalla Polizia Locale  (sul posto c’era anche il vicecomandante Evangelista), così come raccontato dai colleghi di Prima Monza, il 36enne era alla guida di una Kia Carens  quando è avvenuto il dramma. L’auto, sulla quale viaggiava anche il figlio di 5 anni, si è spostata verso sinistra e si è scontrata contro la Renault Laguna guidata da un 58enne di Sesto San Giovanni che viaggiava nella stessa direzione. L’auto del 36enne ha abbattuto un cartello stradale e ha finito la sua corsa, ribaltandosi più volte. Un impatto devastante, costato la vita al padre guidatore: sbalzato fuori dal parabrezza, è stato schiacciato dall’auto stessa. Praticamente illeso, invece, il bimbo, mentre il 58enne a bordo dell’altra auto ha avuto un malore per lo shock ed è stato portato al Policlinico di Monza.

LEGGI: La vittima del mortale a Monza è un 36enne di Concorezzo

L’amico beve e si schianta contro un albero: muore la passeggera

Il secondo terribile incidente, che ha davvero dell’assurdo, è avvenuta questa notte costando la vita a una ragazza di soli 19 anni. La richiesta di aiuto è scattata una manciata di minuti dopo le 23.30: un’auto, una Fiesta con a bordo tre ragazzi che stava percorrendo il vialone che dalla frazione di Villa San Carlo porta a Valgreghentino (Lc), è uscita fuori strada e si è schiantata contro un’albero. A raccontarlo sono i colleghi di Prima Lecco. 

A bordo del mezzo c’erano tre giovanissimi: un ragazzo di 20 anni che si trovava al volante, un coetaneo, e una amica di 19 anni che invece era sul sedile posteriore del mezzo. Subito la gravità della situazione è apparsa chiara. Sul posto i sanitari del 118, la Polizia locale e i Vigili del fuoco.

I giovani sono stati liberati dalle lamiere contorte dell’ auto: gravi le condizioni del 20enne che si trovava sul lato passeggero che è stato poi trasferito al Manzoni di Lecco in codice rosso. Senza scampo la giovane che invece era sul sedile posteriore: i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Il giovane alla guida, che dall’incidente è uscito praticamente illeso, è stato immediatamente sottoposto al test alcolemico che ha dato esito positivo.

LEGGI: Tragedia assurda: guida dopo aver bevuto e si schianta contro un albero. Muore l’amica di 19 anni FOTO E VIDEO

 

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia