Pandino

Due minorenni rubano il portafogli a una coetanea, intascano e soldi e lo gettano nel laghetto

I due hanno approfittato di un momento di distrazione della giovane per far sparire il portafogli.

Due minorenni rubano il portafogli a una coetanea, intascano e soldi e lo gettano nel laghetto
Cronaca Crema, 08 Luglio 2021 ore 14:49

Rubano il portafogli ad una coetanea, due minorenni denunciati dai Carabinieri di Pandino.

Giovani ladri crescono

I Carabinieri della Stazione di Pandino, al termine di un’attività di indagine, hanno identificato e denunciato alla Procura per i Minorenni di Brescia due minorenni residenti nel cremasco che la sera del 26 giugno 2021 avevano rubato il portafogli ad una loro coetanea.

La giovane vittima si trovava in compagnia di amici nei pressi dei campi da tennis di Pandino quando alla compagnia si è unito un gruppo di altri cinque minori; il secondo gruppo, dopo aver scambiato qualche saluto, si è nuovamente allontanato e, probabilmente approfittando di un momento di distrazione della ragazza, due di loro le hanno rubato il portafogli che teneva dentro al proprio marsupio momentaneamente lasciato incustodito e poco distante da lei.

Portafogli lanciato nel laghetto

Solamente una provvidenziale telefonata ad un suo amico ha rivelato che il portafogli della ragazza era stato rubato e, dopo aver prelevato la somma di 25 euro presenti al suo interno, era stato lanciato nel laghetto nei pressi del quale si trovava il gruppetto.