Dopo una lite tira un pugno a una porta a vetri e si ferisce: intervenuti i Carabinieri

E' successo questa notte nella casa accoglienza di Madignano.

Dopo una lite tira un pugno a una porta a vetri e si ferisce: intervenuti i Carabinieri
Cronaca Crema, 03 Agosto 2019 ore 10:31

L’infortunio è avvenuto questa notte presso la casa accoglienza migranti di Madignano.

La lite e l’infortunio

Intorno alla mezzanotte decorsa i Carabinieri della stazione di Crema, unitamente a personale sanitario del 118, sono intervenuti a Madignano presso una casa di accoglienza profughi dove, poco prima, un ospite di 59 anni originario della Nigeria con regolare permesso di soggiorno, in preda ad una crisi d’ira scaturita da un acceso diverbio con altri due ospiti della comunità aveva sferrato un pugno contro una porta a vetri mandandola in mille pezzi e procurandosi una profonda ferita al polso destro.

Il trasporto in ospedale

L’uomo è stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Crema e risulta tuttora ricoverato in attesa di un intervento chirurgico al polso, le condizioni non sono critiche e non è in pericolo di vita.

A seguito dell’intervento dei Carabinieri sono state escluse le responsabilità a carico di terzi.

LEGGI ANCHE>> Spaventoso fuori strada: 33enne con l’auto giù dall’argine maestro

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità