Cronaca
violenza domestica

Anni di soprusi, dopo l'ennesima aggressione davanti a figlio e nipoti scatta la denuncia

La vittima ha trovato la forza per denunciare il marito: eseguito un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento.

Anni di soprusi, dopo l'ennesima aggressione davanti a figlio e nipoti scatta la denuncia
Cronaca Cremona, 07 Aprile 2022 ore 14:35

Per troppo tempo ha aggredito e percosso più volte la moglie: i Carabinieri di Cremona hanno eseguito un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento.

Allontanato dalla casa familiare marito violento

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno sottoposto un uomo, con precedenti di polizia a carico, alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento all’abitazione, al luogo di lavoro e a tutti i luoghi frequentati dalla vittima, emessa dal Tribunale di Cremona.

Il provvedimento è stato adottato a seguito dell’intervento dei militari di Cremona eseguito alla fine di marzo scorso presso l’abitazione della famiglia per un’aggressione subita dalla donna al termine della quale i Carabinieri hanno raccolto in caserma le sue dichiarazioni durante.

Il racconto della vittima e la conferma delle violenze subite

La vittima ha ricostruito il passato di violenze verificando il deteriorarsi del rapporto coniugale già subito dopo il matrimonio e accertando che fortunatamente la donna, a seguito dell’ultima aggressione, non avesse riportato lesioni né che avesse presentato denunce in precedenza.

Visto l’aggravarsi della situazione e temendo per la sua incolumità si era però finalmente convinta a rivolgersi ai Carabinieri.
Ha riferito anche che la situazione stava via via peggiorando a causa dei vizi dell’uomo di abusare di alcolici e di giocare alle slot machine, per le quali vi erano continue richieste di denaro. I tentativi di opposizione avevano spesso come conclusione litigi e percosse anche di fronte ai figli.

Si è decisa a denunciare

L’ennesimo maltrattamento davanti al figlio, alla nuora e ai nipoti ha fatto scaturire la richiesta d’aiuto ai carabinieri e la denuncia.
I Carabinieri di Cremona, conclusa la ricostruzione dei fatti e delle responsabilità dell’uomo, hanno informato l’Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento diretto a tutelare della vittima, imponendo al marito violento di non avvicinarsi alla donna in nessuna occasione e, in caso di incontro fortuito, allontanarsi immediatamente dal posto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter