Menu
Cerca

Donna aggredisce carabinieri con calci e morsi “Non mi rovinerete il compleanno”

La donna aveva riferito di essere esperta di taekowondo.

Donna aggredisce carabinieri con calci e morsi “Non mi rovinerete il compleanno”
Cronaca Soresina, 16 Giugno 2018 ore 13:56

Donna aggredisce carabinieri in preda ai fumi dell’alcol.

Donna aggredisce carabinieri

Arrestata per resistenza e lesioni personali aggravate F.A., nata in Marocco cl.1983, residente a Soresina, barista. Alle ore 01.00 della notte appena trascorsa, si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine in via Montenero  a seguito di segnalazioni del vicinato per la presenza di un gruppo di giovani che stava festeggiando un compleanno ascoltando musica ad alto volume e disturbando la quiete pubblica con rumori e schiamazzi.

“Non mi rovinerete il compleanno”

Nel corso delle operazioni di identificazione dei presenti, in parte sulla pubblica via, F.A., in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di bevande alcoliche, rifiutava di fornire le generalità, opponendosi violentemente all’operato agli agenti. Li ha inoltre accusati di volerle rovinare la festa di compleanno e per impedire il loro operato, si è sdraiata al centro della carreggiata, impedendo il transito delle autovetture. Nel tentativo di allontanarla dal centro della strada i due militari venivano aggrediti con testate al volto e morsi (la donna, peraltro, in precedenti occasioni in cui i militari erano dovuti intervenire in paese per episodi in cui era rimasta coinvolta, ma senza conseguenze di alcun genere, aveva riferito di essere esperta di taekowondo), per cui entrambi hanno riportato lievi lesioni. 

Arrestata

Una volta bloccata, veniva arrestata ed espletate le formalità di rito, è  stata trattenuta presso le camere di  sicurezza della Caserma “S. Lucia” in attesa rito direttissimo previsto per la mattina odierna.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli