Menu
Cerca

Disastro ferroviario Pioltello, da domani nuove indagini sul “punto zero”

Da domani, martedì 3 luglio, analisi sul "punto zero".

Disastro ferroviario Pioltello, da domani nuove indagini sul “punto zero”
Cronaca Cremona, 02 Luglio 2018 ore 13:43

Sono passati oramai più di cinque mesi dal disastro ferroviario di Pioltello, ma le indagini proseguono ancora per capire perché quel 25 gennaio è deragliato un treno, provocando la morte di tre persone e il ferimento di un centinaio di altri passeggeri.

Disastro ferroviario Pioltello, via a nuove indagini

Da domani, martedì 3 luglio, sarà preso in esame il “punto zero”. Si tratta dell’oramai tristemente famoso punto di binario rattoppato con un giunto di legno dal quale si staccò un pezzo di rotaia, causando l’uscita dai binari del convoglio Cremona-Milano. Il giunto “incriminato” è stato sequestrato dalla Magistratura nei mesi scorsi e portato in un deposito a Greco. Per queste ulteriori analisi sarà spostato in altro luogo, dato che il deposito è stato allagato dalle piogge dei mesi scorsi.

Procura e consulenti al lavoro

Da domani i consulenti incaricati dalla Procura e quelli degli otto indagati inizieranno le analisi su quel tratto. L’obiettivo è comprendere perché si sia ridotto in quello stato e anche chi abbia posizionato il legno “riparatore”. Probabile che le indagini proseguano ancora a lungo.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!