Auto radiata

Denunciano il furto dell’auto, ma era tutto falso: nei guai marito e moglie

Nei guai sono finiti marito e moglie residenti a Spino d'Adda.

Denunciano il furto dell’auto, ma era tutto falso: nei guai marito e moglie
Crema, 06 Novembre 2020 ore 11:52

Coppia di Spino D’Adda denunciata dai carabinieri per simulazione di furto.

Il furto della vettura

Nei giorni scorsi presso la Stazione Carabinieri di Pandino un cittadino italiano 50enne, residente a Spino D’Adda, ha presentato una denuncia per il furto della sua autovettura, avvenuto proprio nel suo Comune.

Auto radiata

Le indagini svolte dal personale della Stazione hanno portato a scoprire che l’autovettura risultava, in realtà, già da oltre un mese, essere stata radiata per la successiva esportazione verso un altro paese europeo, la Bulgaria, come da richiesta già presentata al P.R.A.

Denunciati marito e moglie

All’esito degli accertamenti, quindi, il 50enne è stato denunciato in stato di libertà insieme alla moglie, una 46enne anch’essa residente a Spino D’Adda, in quanto in concorso tra loro hanno simulato il furto del veicolo.

LEGGI ANCHE

34 domande e risposte su cosa si può fare e cosa no nella zona rossa

TI POTREBBE INTERESSARE

Call con Fontana, Galimberti: “Chiesti dati per provincia e restrizioni meno severe per alcuni territori”

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia