Inutili i soccorsi

Da Cremona al Portogallo per uccidere la ex: le spara, poi si toglie la vita

Protagonista dell'omicidio-suicidio Roberto Arcari, 64 anni.

Da Cremona al Portogallo per uccidere la ex: le spara, poi si toglie la vita
Cronaca Cremona, 27 Novembre 2020 ore 07:45

Un viaggio da Cremona fino al Portogallo per uccidere la ex: Roberto Arcari, 64 anni, le ha sparato un colpo alla testa e poi si è tolgo la vita.

Da Cremona al Portogallo per uccidere la ex

Come tanti uomini non si era rassegnato alla fine della loro relazione. E così Roberto Arcari, 64 anni, residente a Cremona, ma originario di Cingia de’ Botti ha percorso oltre 2mila chilometri fino a Peniche, in Portogallo per incontrare la ex e cercare di riallacciare la storia.

Il colloquio chiarificatore

Secondo la ricostruzione effettuata dalla Polizia Giudiziaria portoghese, il 64enne era già da sei mesi che si trovava nella cittadina portoghese per rintracciarla. Un estremo tentativo di ritornare con lei. Ma la donna, 40 anni, nel frattempo, si era rifatta un’altra vita e aveva sposato un altro uomo. In questi sei mesi si erano rivisti altre volte. Ma lei aveva sempre confermato di non voler tornare con lui. E nell’ultimo appuntamento, l’ennesimo colloquio chiarificatore, è avvenuta la tragedia.

Inutili i soccorsi

Arcari ha estratto una pistola e l’ha colpita alla testa. Poi la stessa pistola l’ha rivolta contro sè stesso. Uccidendosi. Lui è morto all’istante, lei agonizzante ha tentato di chiedere aiuto ma senza riuscirci. E’ stato un passante ad accorgersi di quanto era successo a bordo del camper parcheggiato nei pressi della spiaggia di Peniche. Ha allertato i soccorsi, ma anche per la donna, trasportata d’urgenza in ospedale non c’è stato nulla da fare.

LEGGI ANCHE

Lombardia ancora zona rossa, Fontana: “Confronto schietto con Speranza. Avanti nel dialogo”

TI POTREBBE INTERESSARE

Natale, nuovo Dpcm: tutte le anticipazioni su spostamenti, cene e regali

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli