Cronaca
Riconosciuto dai testimoni

Crema: ladro 18enne aggredisce due ragazze, arrestato per tentata rapina

Il primo tentativo di furto è avvenuto in via Crispi e la ragazza è finita in ospedale mentre il secondo in viale Europa

Crema: ladro 18enne aggredisce due ragazze, arrestato per tentata rapina
Cronaca Crema, 10 Dicembre 2022 ore 12:20

I furti con aggressione sono avvenuti in due momenti diversi e in due zone diverse, fortunatamente il responsabile è stato trovato. Prognosi di 25 giorni per la prima vittima.

Primo tentativo in via Crispi

Era il pomeriggio di mercoledì 7 dicembre quando una ragazza stava camminando lungo via Crispi a Crema. Dietro di lei proseguiva un giovane che improvvisamente l'ha aggredita con l'obiettivo di rubarle il cellulare dalla mano. La donna ha cercato di difendersi respingendo l'aggrego che a quel punto l'ha spinta per terra premendole violentemente la testa al suolo.

La via dell'aggressione:


Con forza, la ragazza è riuscita a liberarsi riprendendosi il cellulare. Il violento ladro è stato costretto a scappare davanti agli occhi dei passanti che insieme alla vittima hanno poi fornito la descrizione dell'aggressore alle autorità. Ma non è finita qua perché soltanto mezz'ora dopo si è verificato un episodio simile in viale Europa.

Viale Europa a Crema:

L'aggressore è lo stesso

Molto probabilmente il ladro è lo stesso del primo tentativo di furto perché gli identikit forniti dalle vittime coincidono. Nel secondo caso, quello di viale Europa, l'aggressore è riuscito a rubare lo smartphone ad una ragazza ma vista la sua reazione e la tensione del momento è scappato via gettando la refurtiva a terra.

Fortunatamente la seconda ragazza aggredita non ha riportato ferite mentre la prima è stata portata al pronto soccorso di Crema per curare le lesioni provocate dal violento. In ospedale è stata curata e dimessa, i traumi riportati le hanno procurato una prognosi di 25 giorni.

E il ladro? Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Crema sono intervenuti con grande rapidità sui luoghi del furto perlustrando la zona alla ricerca del responsabile. Il ladro è stato riconosciuto grazie alle descrizioni e trovato a mezzo chilometro dal viale Europa dove è avvenuto il secondo tentativo.

18enne della Costa d'Avorio

Stava cercando di scappare quando i militari l'hanno bloccato. Il giovane era privo di documenti e dopo qualche indagine più approfondita sono risaliti alla sua identità. Si tratta di un cittadino 18enne originario della Costa d'Avorio, non ha una casa ed è immigrato irregolarmente. I carabinieri lo hanno incarcerato a Cremona per il reato di tentata rapina aggravata.

La prima vittima ha già presentato denuncia mentre la seconda non si è ancora espressa e gli agenti stanno facendo appello alla ragazza del furto di viale Europa perché vada in commissariato a denunciare il responsabile e fornire dettagli importanti per stabilire con assoluta certezza che il responsabile sia lo stesso.

 

 

 

Seguici sui nostri canali