Menu
Cerca

Controllo del territorio, al setaccio zone frequentate da spacciatori: un arresto

Sempre più numerose le richieste da parte dei cittadini, in relazione alla presenza di soggetti sospetti dediti allo spaccio ed al consumo delle sostanze stupefacenti.

Controllo del territorio, al setaccio zone frequentate da spacciatori: un arresto
Cronaca Cremona, 14 Giugno 2018 ore 10:44

Controllo del territorio al setaccio da parte dei Carabinieri le zone frequentate da spacciatori e assuntori di sostanze stupefacenti.

Controllo del territorio: un arresto

I Carabinieri della Compagnia di Cremona, alla luce delle sempre più numerose le richieste da parte dei cittadini, in relazione alla presenza di soggetti sospetti dediti allo spaccio ed al consumo delle sostanze stupefacenti. Nella serata di ieri, 13 giugno, hanno intensificato i controlli nelle zone segnalate e tra queste anche l’area compresa tra le locali stazioni ferroviaria e delle corriere. Alle ore 19.00 circa hanno arresatto per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale G.A., un pregiudicato 30enne, nato e domiciliato a Cremona.

Eroina e cocaina

Il 30enne, giunto in treno presso la stazione ferroviaria, proveniente da Milano, alla vista dei militari, è fuggito. Dopo aver prelevato dagli slip due involucri in cellophane li ha gettati in un cespuglio vicino. Inseguito dagli operanti, è stato raggiunto poco dopo ed al fine di evitare il controllo li ha spintonati prima di essere definitivamente bloccato. Gli involucri di cui si era disfatto prima della fuga venivano recuperati e sono risultati contenere sostanza stupefacente del tipo eroina per un peso complessivo di gr. 5. La successiva perquisizione personale ha permesso di rinvenire una dose di cocaina, mentre a seguito di quella domiciliare è stato rinvenuto materiale utile al confezionamento delle dosi.

Individuati 30 pusher

L’arrestato espletate formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di  sicurezza della Caserma “S. Lucia” in attesa del rito direttissimo previsto per la mattina odierna. Con questo arresto dall’inizio dell’anno sono 30 i pusher “individuati” dall’Arma e diversi i kg di droga sequestrati che dimostrano come nello specifico settore sia mantenuta la “guardia alta” e le problematiche in particolare per quanto riguarda i giovani e i luoghi di loro possibile aggregazione non vengano sottovalutate.

LEGGI ANCHE Scooter contro furgone: muore donna di 77 anni oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli