Menu
Cerca

Controlli nel Cremonese: sorpresi ladri, spacciatori e ubriachi

I controlli dei carabinieri sul territorio hanno portato a una serie di denunce.

Controlli nel Cremonese: sorpresi ladri, spacciatori e ubriachi
Cronaca Cremona, 30 Giugno 2018 ore 12:02

Controlli nel Cremonese: spaccio, furti e ubriachezza

Controlli nel Cremonese

Tra la sera il 28 e questa mattina, 30 giugno 2018, i Carabinieri della Compagnia di Cremona, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, dello spaccio di sostanze stupefacenti nonché al controllo in materia di violazioni alle norme del codice della strada con particolare riferimento all’abuso di bevande alcooliche ai fini della prevenzione della sicurezza stradale, hanno proseguito nelle attività di prevenzione sulle strade del territorio cremonese concentrando la loro azione in particolare nell’area del lungo Po a Cremona. In concomitanza con i numerosi eventi che si sono svolti nella citata area e che hanno fatto convergere in città numerose persone anche da fuori provincia, la stessa è stato posta “al setaccio” con posti di controllo nei punti principali di passaggio e della rete viaria ed il controllo di tutte le aree di parcheggio presenti per scongiurare furti o individuare eventuali ladri in particolare ai danni di auto e veicoli. Nel servizio sono stati impegnati 16 carabinieri 4 autoradio.

A Cremona

Denunciato a Cremona per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti O.M., nato a Milano cl. 1990, domiciliato a Cremona. Il giovane, mentre percorreva con fare sospetto viale Po a piedi, è stato sorpreso a detenere occultati all’interno della tasca di un giubbino due involucri in cellophane contenenti rispettivamente gr. 3 di sostanza stupefacente del tipo hashish  ed un involucro contenente gr. 2 di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La successiva perquisizione all’interno dell’abitazione ha permesso di rinvenire ulteriori gr. 11 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, una pianta di marijuana e gr. 2 di sostanza stupefacente del tipo hashish, nonché materiale atto alla coltivazione, confezionamento ed uso della stessa. Continuano gli accertamenti finalizzati a stabilire l’eventuale destinazione della sostanza sequestrata. Denunciato per ricettazione un 17enne, nato in Romania cl. 2001, residente a Cremona, nullafacente. Avvistato in viale Po, alle ore 02.00 circa ed inseguito sino via Bergamo, è stato trovato in possesso di un ciclomotore di proprietà di un 19enne di Cremona. Il ciclomotore risultava essere stato rubato poco prima al 18enne che lo aveva parcheggiato in zona Po per trascorre una serata con gli amici.

Soresina

Segnalati inoltre alla Prefettura come assuntori di sostanze  stupefacente un’ operaia 22enne, originaria del Marocco e residente a Soresina; un operaio 24enne, nato a Cremona, un operaio 28enne, nato a Cremona residente a Soncino; un’operaia 24enne, nata a Crema e lì residente. Controllati mentre percorrevano via Po, a bordo di un’autovettura Fiat Punto di proprietà e condotta dalla operaia 22enne, sono stati sorpresi a detenere nel vano porta oggetti due involucri contenenti rispettivamente  gr. 2 circa sostanza  stupefacente tipo hashish e gr. 2 circa sostanza stupefacente tipo marijuana. 

 

 

Guida in stato d’ebbrezza

Denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica B.T., nato a Cremona cl.53, residente a Castelverde. Sottoposto a controllo in via Po, mentre si trovava alla guida dell’autovettura Hyundai di proprietà di un’altra persona, è stato trovato positivo all’alcool test con tasso 0,91 g/l..  Patente di guida ritirata e veicolo affidato ad altra persona. Ancora guida in stato di ebbrezza alcolica per Z.D., nato a Pontevico, residente a Brescia, trovato ubriaco alla guida in via Mantova.

Arriva il caldo e sarà africano

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli