Menu
Cerca

Consultorio Cremona: un pomeriggio di gioco per bambini e famiglie

Per riscoprire la bellezza di giocare insieme attraverso l’utilizzo dei cinque sensi. 

Consultorio Cremona: un pomeriggio di gioco per bambini e famiglie
Cremona, 04 Dicembre 2019 ore 07:51

Il senso del gioco: riscoprire la bellezza di giocare insieme attraverso l’utilizzo dei cinque sensi. Il prossimo 6 dicembre al Consultorio di Cremona un pomeriggio dedicato ai bambini e alle famiglie.

Consultorio Cremona: un pomeriggio di gioco per bambini e famiglie

Si svolgerà il prossimo 6 dicembre, dalle ore 14.30, presso il Consultorio di Cremona (Via San Sebastiano, 14 – Edificio B) un pomeriggio dedicato a bambini e genitori, ma anche a nonni e zii, per riscoprire il piacere di giocare insieme.

In che modo? Attraverso un laboratorio dinamico ed esperienziale, durante il quale adulti e bambini utilizzeranno i propri sensi (tatto, udito, vista, gusto e olfatto) per esplorare la bellezza e la diversità del mondo che ci circonda.

Regola fondamentale della giornata: abbandonare e dimenticarsi per un po’ di cellulari e altri strumenti tecnologici per dedicarsi al gioco.

Come spiega Enrica Ronca, Responsabile Consultorio di Cremona: “L’esperienza del gioco insegna al bambino ad avere fiducia nelle proprie capacità. Attraverso questo processo diventa consapevole del proprio mondo interno ed esterno e incomincia ad accettare l’interazione tra queste due realtà. In altre parole, un bambino che gioca è un bambino che impara a crescere.”

“E’ molto importante rendere consapevoli gli adulti della necessità di salvaguardare il valore del gioco in un mondo sempre più tecnologico e virtuale, che sempre più spesso ci costringe ad affidare a smartphone e console ‘la cura’ dei nostri figli.”

“Un modo per conciliare gli impegni con il tempo libero – suggerisce Ronca – è provare a creare spazi di condivisione e apprendimento tramite il coinvolgimento giocoso del bambino nelle attività domestiche: spolverare può diventare una gara a chi finisce prima, con tanto di premio finale (magari un gelato o un’uscita al parco); sistemare i giocattoli può trasformarsi in un’avvincente storia immaginaria; portare a spasso il cane, può divenire momento di svago e ritrovo con altre famiglie. Tutto può essere gioco e farsi occasione per ridere e stare insieme.”

“Non è rilevante quanto tempo dedichiamo al gioco con i nostri figli o nipoti, – conclude Ronca – ma la sua intensità e qualità. Giocare insieme è importante per costruire e arricchire la relazione genitori-figli, per un sano sviluppo emotivo del bambino, per la condivisione delle esperienze, per la complicità. L’intento di questa giornata è promuovere la riflessione su queste tematiche e sperimentarle in modo pratico, divertendosi.”

Enrica Ronca (Responsabile Consultorio) e Michela Marieschi (Assistente Sanitaria e ideatrice del progetto)

Il programma

ore 14.30: L’IMPORTANZA DEL GIOCO NELLA CRESCITA DEL BAMBINO Incontro dedicato a mamme e papà, nonni e nonne, zii e zie. A cura di Alessandra Santilli (Psicologa, Consultorio, ASST Cremona) e Michela Marieschi (Assistente Sanitaria, Consultorio di Cremona e ideatrice del progetto)

ore 15.30: IMPARIAMO AD USARE I NOSTRI SENSI. Laboratori sensoriali per bambini dagli 0 ai 5 anni. A cura di Giuseppina Ravizzi (Process Owner Rete Integrata Materno Infantile, ASST Cremona e Responsabile Scientifico del progetto), Mara Scolari (Vicepresidente Associazione Mammalia), Silvia Camisaschi (Responsabile di Rete Bibliotecaria Cremonese per il progetto Nati per Leggere)

ore 16.30: GUARDARE E SCOPRIRE Laboratorio di immagine e fotografia. A cura di Mara Lena (Educatrice) e Samantha Mailloli (Fotografa)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli