Campo nomadi Vailate, blitz all’alba per arrestare un topo d’appartamento

Non l'ha fatta franca questa volta un 35enne sorpreso durante un colpo ad Agnadello.

Campo nomadi Vailate, blitz all’alba per arrestare un topo d’appartamento
26 Maggio 2018 ore 12:58

Campo nomadi Vailate, blitz all’alba per arrestare un ladro.   Non l’ha fatta franca questa volta il 35enne ritenuto responsabile di un colpo in un appartamento ad Agnadello. Un mese e mezzo dopo,  è stato arrestato e portato in carcere a Cremona.

Via oro e monili

A consetire l’arresto dell’uomo,  avvenuto stamattina all’alba, è stata una donna che alcune settimane fa aveva denunciato un furto. Il malvivente le aveva messo a soqquadro l’intera abitazione, portando via monili in oro e contanti. A notare l’uomo però c’era un vicino di casa, che ha saputo descrivere in modo molto esaustivo il bandito che nel frattempo era riuscito ad allontanarsi in sella a una bicicletta. Dalla descrizione fornita, i carabinieri  della Compagnia di Crema, che dopo una breve indagine hanno sottoposto il teste a una individuazione fotografica che ha permesso di riconoscere senza ombra di dubbio M.B, 35enne con parecchi precedenti.

L’arresto all’alba di oggi

E’ stata quindi richiesta e concessa un’ordinanza di custodia cautelare, proprio per evitare che l’uomo tornasse a breve “al lavoro”. Ordinanza appunto eseguita all’alba di oggi. I carabinieri lo hanno raggiunto al campo nomadi di Vailate, lo hanno prelevato e portato in carcere a Cremona.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia