Partecipazione gratuita

“BioBlitz” nel Parco del Po e del Morbasco: un giorno alla scoperta della biodiversità e della flora e della fauna autoctone

L'appuntamento è per domenica 13 settembre 2020.

“BioBlitz” nel Parco del Po e del Morbasco: un giorno alla scoperta della biodiversità e della flora e della fauna autoctone
Cremona, 07 Settembre 2020 ore 17:21

Anche quest’anno il Plis (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) del Po e del Morbasco, di cui il Comune di Cremona è capofila, aderisce all’iniziativa BioBlitz2020Esploratori della Biodiversità per un giorno, evento di educazione naturalistica e scientifica nelle aree protette lombarde giunto alla sua terza edizione, in programma domenica 13 settembre 2020, e promosso da Regione Lombardia (Area Parchi).

“BioBlitz” nel Parco del Po e del Morbasco

E’ questa un’iniziativa rivolta a tutti coloro che amano avvicinarsi al mondo della natura osservando ed esplorando le aree protette più vicine al luogo in cui vivono. Dopo l’edizione speciale, tenutasi a maggio e vissuta “a distanza” attraverso i social, si torna ora sul campo per un’interessante avventura all’interno del Parco del Po e del Morbasco.

Grazie all’aiuto di esperti naturalisti, sarà possibile cercare, individuare e possibilmente classificare, anche tramite web, come la piattaforma “iNaturalist” (www.inaturalist.org), il maggior numero di forme animali e vegetali autoctone delle aree visitate, contribuendo al monitoraggio della biodiversità regionale in modo semplice ed accattivante. Il BioBlitz si inquadra nel più ampio sviluppo di quella che viene chiamata Citizen Science, che coinvolge in modo attivo i cittadini nella ricerca di carattere scientifico, contribuendo a mappare le aree protette.

Mappa BioBlitz

Chi può partecipare

Possono partecipare all’iniziativa adulti e bambini che saranno accompagnanti nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti e specialisti del settore Riccardo Groppali e Cinzia Galli. Ci saranno inoltre le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) del Parco impegnate ad accompagnare ad affiancare gli esperti e i partecipanti e a coadiuvare le attività di osservazione che saranno svolte.

Il primo appuntamento della giornata si terrà dalle 11 alle 12.30 (ritrovo alle ore 10.45 all’ingresso delle Colonie Padane – via del Sale n.60 – Cremona), una passeggiata nelle aree circostanti le Colonie Padane, sino alle lanche Bosconello e Livrini, alla scoperta del contesto ambientale della flora e fauna locale con l’esperta Cinzia Galli.

Il pomeriggio, dalle 15 alle 17, (ritrovo alle 14.45 all’ingresso delle Colonie Padane – via del Sale, 60 – Cremona), il naturalista Riccardo Groppali guiderà i partecipanti all’osservazione della flora e della fauna autoctone del Parco del Po e del Morbasco e degli interventi ambientali realizzati, in particolare nelle zone delle lanche Bosconello e Livrini.

La partecipazione è libera e gratuita. Per informazioni ed iscrizioni (queste solo per gruppi da effettuarsi entro le ore 13 di venerdì 11 settembre): Settore Sviluppo Lavoro – Area Omogenea e Ambiente, tel. 0372/407672 – areavasta@comune.cremona.it. Per informazioni sul Parco del Po e del Morbasco si può consultare inoltre la sezione dedicata sul sito del Comune di Cremona (www.comune.cremona.it/node/463096) e la pagina Facebook @parchinaturacremona

(Foto di copertina: lanca Bosconello)

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia