Auto rubata ritrovata a Ricengo

Hanno tentato la fuga, ma sono stati subito intercettati dai carabinieri.

Auto rubata ritrovata a Ricengo
22 Febbraio 2018 ore 14:13

Inseguiti dai carabinieri abbandonano l’auto: era stata rubata poco prima a una ragazza di Crema.

Auto rubata ritrovata a Ricengo

E’ successo ieri sera, intorno alle 23. I carabinieri della Compagnia di Crema erano impegnati in un pattugliamento del territorio quando, a Pianengo, hanno notato due autovetture, una Fiat 500 e un’Alfa Romeo Giulietta che procedevano per le vie del centro a passo molto lento. Un comportamento sospetto che ha spinto i militari a vederci chiaro.

Scatta l’inseguimento

Quando, però, i conducenti delle due auto si sono accorti della presenza dei carabinieri hanno spinto sull’acceleratore cercando la fuga verso Ricengo. A quel punto è scattato l’inseguimento. Giunti a Ricengo, però, il conducente della Fiat 500 ha improvvisamente rallentato e dopo aver aperto lo sportello è sceso dall’auto in corsa per salire a bordo della Giulietta che è subito ripartita a gran velocità dileguandosi verso Soncino.

Era stata rubata a Crema

Alla ricerca dei fuggiaschi si sono aggiunte altre pattuglie, mentre veniva recuperata la Fiat 500 che ha terminato la sua corsa in un campo. L’auto, intestata a una ragazza di Crema, era stata rubata poco prima a Pianengo, ma la giovane non si era ancora accorta del furto. Il mezzo era stato rubato forzando il finestrino e l’impianto di accensione. Questa mattina è stato riconsegnato alla legittima proprietaria dopo aver subito l’ispezione degli investigatori del Nucleo Operativo i cui riscontri saranno inviati al RIS di Parma per l’identificazione del conducente.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia