Lotta al Covid

Anche il Comune di Cremona a sostegno dell’App Immuni

La Giunta ha accolto l’invito pervenuto dall’ANCI aderendo alla campagna informativa.

Anche il Comune di Cremona a sostegno dell’App Immuni
Cremona, 14 Ottobre 2020 ore 14:22

App Immuni, il Comune di Cremona aderisce alla campagna informativa. La Giunta ha accolto l’invito in tal senso pervenuto dall’ANCI.

App Immuni, anche il Comune di Cremona aderisce alla campagna informativa

Parere favorevole della Giunta, su proposta dell’Assessore alle Politiche Sociali e Fragilità, Rosita Viola, a collaborare alla promozione dellApp Immuni tra i dipendenti comunali, la cittadinanza e le diverse realtà che operano sul territorio locale, utilizzando il materiale messo a disposizione dall’ANCI e realizzato usando la linea grafica istituzionale della campagna.

L’App, già attiva da qualche tempo a livello nazionale, nasce dalla collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute, Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Regioni, Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19.

La promozione avverrà attraverso i canali di comunicazione istituzionale, materiale cartaceo collocato negli uffici aperti al pubblico, sulla Intranet del Comune attraverso la locandina fornita da ANCI. Il Comune di Cremona ha in questo modo accolto l’invito pervenuto in tal senso dall’ANCI e, a livello regionale, da ANCI Lombardia.

ANCI collabora infatti alla campagna di comunicazione promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per diffondere l’utilizzo della App Immuni creata per aiutare a combattere le epidemie, a partire da quella del Covid-19.

Come funziona

Grazie alla funzionalità di contact tracing digitale, quando un utente scopre di essere positivo al virus, Immuni gli consente di allertare in modo anonimo le persone con cui è stato a stretto contatto, e che potrebbe quindi aver contagiato, se anche loro hanno installato l’App.

Le persone informate dalla segnalazione possono contattare il medico di medicina generale per approfondire la loro situazione clinica, ma soprattutto possono inoltre evitare di contagiare altre persone, contribuendo così a ridurre la diffusione del coronavirus.

Le novità del Dpcm 13 ottobre 2020

14 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

 

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia